Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 giorni fa
By Michelin

Michelin guarda a Valencia

Gomme pensate per l’occasione per la pista intitolata a Ricardo Tormo

Archiviata l’impegnativa trasferta asiatica, si torna in Spagna per l’ultimo appuntamento del Campionato del Mondo MotoGP™, dove sarà assegnato il titolo 2017. Il circuito di Ricardo Tormo, in Spagna, sarà teatro di questa importante sfida con i suoi 4 km di pista, composti da nove curve a sinistra e cinque a destra e Michelin si è preparata al meglio, considerando proprio le caratteristiche del tracciato. Infatti, per far fronte alle fredde temperature che caratterizzano il mattino e alle tante curve a sinistra, il produttore francese metterà a disposizione dei piloti gomme pensate per quest’occasione dal momento che la spalla sinistra non avrà tempo a sufficienza per raffreddarsi in uno stesso giro. Le mescole saranno le solite morbida, media e dura, e all’anteriore la morbida e la dura sono asimmetriche, a differenza della media che è simmetrica, mentre al posteriore saranno tutte asimmetriche.

Piero Taramasso, Responsabile del programma «due ruote» alla Michelin Motorsport, ha dichiarato: “È bello tornare in Europa dopo la trasferta in Asia-Pacifico. Il tracciato di Valencia porta in dote le sue specifiche difficoltà, poiché può far molto fresco al mattino, per cui avremo bisogno di pneumatici in grado d’andare velocemente in temperatura ed offrire un buon livello d’aderenza, specialmente sul lato destro. Su questa pista ci sono però anche molte curve a sinistra, distribuite su una breve distanza, il che significa che la parte sinistra del battistrada degli pneumatici non ha praticamente tempo di raffreddare nell’arco di un giro. In altre parole, qui servono pneumatici asimmetrici, progettati per tener conto di queste esigenze".