Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2 giorni fa
By motogp.com

Il Mugello è di Oliveira

La gara della media cilindrata va al portoghese su KTM, secondo il Balda. Pecco quarto e sempre davanti in campionato

Avvincente e di lotta la gara Moto2™ al GP d’Italia. Vince Miguel Oliveira che nelle battute finali ha la meglio, in una battaglia a quattro, su Lorenzo Baldassarri (Pons HP40) e su Joan Mir (EG 0,0 Marc VDS), al suo secondo arrivo a podio. Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46) chiude come quarto non al massimo della condizione.

Oliveira, vittoria al Mugello

Mir: "Oggi ho confermato il buon passo"

Pecco aveva dominato il Warm Up e il suo avvio dalla seconda fila è molto efficace. Resta al comando per poi perdere il primato dopo l’attacco del portoghese su KTM. Alla fine, a causa di poco feeling e alcuni problemi fisici, ha la peggio con l’arrivo di Mir ed è quarto. Sono 13 punti fondamentali per il campionato. Il rookie spagnolo invece conquista il suo secondo podio di fila dopo aver interpretato un fine settimana maiuscolo.

Oliveira: "Un finale spettacolare"

Ottima parenza per il pilota Red Bull KTM Ajo che, dalla quarta fila, recupera un mazzo di posizioni con un sorpasso deciso e si pone al secondo posto. Ha la meglio su Bagnaia ed è primo duellando per tutta la corsa con Baldassarri. Vince e tiene aperto il campionato.

Baldassarri: "Ho fatto un errore nel momento decisivo"

Vicino al gruppo di testa, da subito, è il marchigiano della VR46 Academy che non trova lo spunto necessario nelle ultime curve per aver la meglio sul portoghese. È secondo e fa passi in avanti nella classifica generale.

Bella la lotta tra Mattia Pasini (Italtrans Racing) e Romano Fenati (Marinelli Snipers Team). Il veterano, uomo pole e il rookie. Pasini poi recupera fino a diventare protagonista della lotta per il podio e si mette in testa a 15 passaggi dalla bandiera a scacchi. Per il numero 13 però problemi tecnici che lo mettono fuori gara mentre una caduta alla San Donato, a otto giri dalla fine, costringe al ritiro anche Pasini.

Marcel Schrotter (Dynavolt Intact GP) scatta davanti a tutti ma la sua gara finisce nella ghiaia della seconda curva.

Gli altri italiani nelle prime 10 posizioni: Luca Marini (Sky Racing Team VR46) è settimo, Andrea Locatelli (Italtrans Racing) ottavo e Simone Corsi (Tasca Racing Scuderia Moto2) chiude la top ten. Caduta per Stefano Manzi (Forward Racing Team) alla curva 2.

GP d'Italia: la gara Moto2™

L’ordine di arrivo e la classifica iridata sono consultabili qui. In campionato detta il ritmo Pecco con 111 punti. Poi Oliveira 98 e Baldassarri con 84.

Domani, lunedì 4 giugno, una giornata di prove ufficiali sempre sulla stessa pista.

Prossimo GP quello di Catalogna che inizierà il 15 di giugno.

 

Consigliati