Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2018-06-20
By motogp.com

A Barcellona il podio dei record

Lorenzo, Marquez e Rossi, una celebrazione di venti titoli mondiali. Sono il meglio dell’era MotoGP™

Jorge Lorenzo (Ducati Team), Marc Marquez (Repsol Honda Team) e Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) hanno chiuso il GP di Catalogna sul podio facendo del finale di gara a Montmeló uno storico piazzamento. Nelle finiture nobili, infatti, si sono potuti contare ben 20 corone iridate: cinque, sei e nove. Mai così tante in MotoGP™.

MotoGP Rewind: una sintesi dell' #AragonGP

14, record dei titoli nella massima serie. I tre successi iridati di Lorenzo, i quattro di Marquez e i sette di Valentino hanno segnato un altro traguardo che ha battuto il precedente record de GP d’Aragona 2016 con detentori gli stessi piloti ma a posizioni diverse.

Le 20 corone di Montmeló, però, non solo il più grande numero della storia. Nel 1975 in 500cc Phil Read e Giacomo Agostini hanno segnato 22 titoli

Pedrosa, finalmente la luce

Al numero di successi mondiali è da aggiungere anche quello dei vittorie nella massima cilindrata, 173 battendo l’arrivo di Misano 2016 con Rossi, Lorenzo e Pedrosa (vincitore) che insieme hanno formato un totale di 160 successi in gara.

Sempre parlando di primi posti, è stato segnato anche il record di primi posti in generale: 246 e un’altra volta è stato battuto il record del MotorLand 2016.

Lorenzo nel club dei due volte vincitori Ducati

Cancellato anche il maggior numero di pole, i magici 20 di Montmeló fanno insieme 205 partenza al palo (65 Rossi, 66 Lorenzo, 74 Marquez) ed infine è stata alzata l’asticella della somma di podi in tutte le classi: ben 488.

    

Consigliati