Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By motogp.com

Lorenzo: “La Ducati è diventata competitiva qui”

Il maiorchino è terzo delle qualifiche tedesche ma dimostra una prestazione da numero uno, è la speranza del Team

Jorge Lorenzo inizierà la sua gara in Germania dalla prima fila dopo il terzo tempo delle libere. 1:20.295s il tempo del pilota del Ducati Team che dopo un venerdì al comando non molla un colpo e sembra anche poter martellare anche le qualifiche. Ma non è perfetto e alla fine chiude con un ritardo di 0,057s da Marc Marquez (Repsol Honda).

Support for this video player will be discontinued soon.

Lorenzo: “Peccato per l’errore nell’ultima curva”

Non molto contento della scia data a Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing), il numero 99 commenta: “Sono sempre gli stessi piloti che cercano la ruota ma so che è consentito e si può fare”.

Il maiorchino, ieri primatista dopo la FP2, sembra beneficiare di una nuova e piccola modifica al serbatoio già rielaborato nei mesi scorsi. Una cambio che gli offre ancora più appoggio alle gambe lungo i curvoni del Sachsenring. Lorenzo è molto competitivo e il terzo posto allo spegnersi del semaforo forse non rende giustizia a quella che è stata una prestazione maiuscola. “Peccato per l’errore che ho fatto nel mio giro lanciato altrimenti avrei potuto lottare con Marquez per la pole. Vediamo come andrà la gara, la Ducati è diventata competitiva qui”.