Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By motogp.com

Marquez insegue il sogno, gli avversari per infrangerglielo

A Brno il pilota Honda potrebbe fare sua la terza gara di fila. Sarebbe un colpo in classifica ma i rivali non ci stanno

Che la prova al Sachsenring si sarebbe chiusa con il nono successo di Marc Marquez sulla pista sassone forse era un pronostico facile da centrare. Il pilota Repsol Honda però non ha vinto così a mani basse e sin dalla pole del sabato, la sesta tedesca nella classe regina, ha dovuto sudare per tenere a bada i rivali.

Due ruote, un sogno e una visione!

Sintomo che il campionato è ancora tutto da scrive a partire proprio dalla prossima prova in programma, il GP della Repubblica Ceca. Da Brno il leader della categoria è pronto a rincorrere il sogno iridato e la conferma. Sulla pista in Moravia che in questa stagione coincide con sua la gara numero 100 di MotoGP™, Marquez vinse nella passata stagione imponendosi su Dani Pedrosa, suo compagno di box.

After the Flag: Marquez è leggenda al Sachsenring

Proprio il fine settimana sassone è stato segnato dall’annuncio dell’uscita di scena del pilota di Sabadell per il 2019. Una carriera tra le più vittoriose del MotoGP™ ma segnata dalla sfortuna volge al termine e, in questa seconda parte di annata Pedrosa potrà raccogliere la vittoria e i buoni risultati prima di lasciare le competizioni.

Dani Pedrosa, un esempio in pista

Inseguono la vittoria che in questo caso non è un sogno ma pienamente raggiungibile i pilota Yamaha. Valentino Rossi splende di luce propria e alle spalle dell’extraterrestre Marquez, sulla Terra e primo degli umani, c’è il nove volte campione. A Brno, nei test post gara potranno arrivare delle importanti novità dal Giappone per le M1, sono parte delle migliorie tecniche invocate a più riprese da Rossi e Maverick Viñales, tornato ancora competitivo e terzo sul podio sassone proprio alle spalle del Dottore. Per il nove volte campione è il quinto arrivo nobile della stagione e i piloti Movistar Yamaha MotoGP sono quelli che stanno mantenendo la miglior media di arrivi stagionali, ad eccezione di Marquez.

Rossi: “È stata la mia miglior gara della stagione”

Non è stata una prova facile quella tedesca per gli uomini del Ducati Team. Pur avendo dimostrato un grande miglioramento in termini di prestazioni, al Sachsenring Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso hanno chiuso fori dalla lotta per il podio soffrendo il calo delle gomme più dei rivali. A Brno nel 2017 la prima ducati fu quella di Desmo Dovi, sesto finale e in questo 2018 il romagnolo festeggerà la corsa numero 100 da pilota del Team.

Dietro al romagnolo chiuse Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing). Il ternano ha interpretato un grande GP in Germania e ha chiuso di poco fuori dalle posizioni che contano dopo il duello con Viñales. In Repubblica Ceca potrebbe essere la sorpresa competitiva del GP.

Non perdere l’appuntamento in Moravia, la massima cilindrata sarà in pista dalle 9:55 del 3 di agosto per la FP1. La gara si svolgerà domenica 5 agosto alle 14:00.

Il programma del fine settimana in Moravia lo trovi qui.

 

 

Consigliati