Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
22 giorni fa
By TheMasterCamp

La sesta edizione del Master Camp entra nel vivo

Una nuova esperienza al Ranch per quattro talenti asiatici che si alleneranno con i maestri della Academy

Tags MotoGP, 2018

Tavullia, il Ranch di Valentino Rossi, la pista di Misano e le strutture della VR46 Academy aprono le porte a quattro giovani promesse asiatiche. Muhammad Aiman Bin Tahiruddin (16 anni) e Nazirul Izzat Bin Muhammad Bahauddin (18 anni), l’indonesiano Muhammad Faerozi Toreqottullah (15 anni) e il giapponese Shota Yokoyama (16) mercoledì 12 settembre sono arrivati a Cattolica per partecipare alla sesta edizione del Master Camp Yamaha VR46. La quinta, svoltasi a luglio di quest’anno, ha visto i corridori del Sud, del Nord America e dell’Asia prendere parte al programma di cinque giorni tra allenamenti e lezioni teoriche mentre questa volta è il sud est asiatico ad essere rappresentato.

Dopo il benvenuto e le visite mediche della prima giornata, il giovedì entra nel vivo con i primi allenamenti della esperienza che consentirà ai quattro piloti in erba di migliorare le loro prestazioni quando continueranno la loro sfida nel Campionato Asia Road Racing e in altre serie locali.

“È fantastico poter accogliere un altro gruppo di piloti nel Master Camp Yamaha VR46”, afferma Alessio ‘Uccio’ Salucci, direttore della VR46 Academy, “Il programma di formazione ha fatto molta strada da quando abbiamo iniziato nel 2016 e proveremo a rendere questa sesta edizione la migliore. È sempre emozionante aiutare i giovani a migliorare il loro livello atletico e il loro stile di guida. Vediamo molti talenti dall’Asia partecipare a tutte le classi del campionato e speriamo che, con il nostro aiuto questa settimana, questi ragazzi potranno avere il bagaglio necessario per realizzare i loro sogni”.

Nel primo giorno di pista i cinque anno avuto modo di sperimentare varie discipline come il MiniGP, i Go-Kart e il Flat track. In apertura giornata l’impegno al Misanino World Marco Simoncelli con le YZ85 e, ad accompagnare sul tracciato i cinque, Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46). Dopo la pausa si è passati alle quattro ruote, con i Kart.

Nel pomeriggio poi tappa al Ranch sulle YZ250F, l’allenamento è passato sulla ghiaia sotto la guida attenta del pluricampione della specialità Marco Belli che ha istruito con i talenti asiatici sulle basi della disciplina come la posizione in sella, l’entrata in curva e la percorrenza.

Per gli studenti del Master Camp, l’impegno proseguirà nei prossimi giorni mentre il Campionato del Mondo MotoGP™ attende il prossimo appuntamento in calendario, il Gran Premio Movistar de Aragón. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!
 

Consigliati