Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
16 giorni fa
By motogp.com

Lorenzo: “La cosa più importante è essere qui”

Il maiorchino rientra dopo la doppia defezione di Motegi e di Phillip Island, realista ma con ottimismo

“Mi sento meglio che in Giappone, ho più forza e molto meno dolore”. Sono le parole di un ritornato Jorge Lorenzo nella conferenza stampa che apre il GP in Malesia, ultima tappa del triplete. Il portacolori Ducati è stato operato da meno di dieci giorni e il polso infortunato a Buriram sembra guarire.

La conferenza stampa a Sepang

A causa dei post dell’incidente, Lorenzo era stato costretto a saltare la prima tappa della trasferta asiatica a Motegi venendo poi sostituito da Alvaro Bautista. Dichiarato idoneo a prendere parte alla prova di Sepang, prosegue: “Ieri le lastre ci hanno detto che la frattura sta migliorando. Questa pista mette sotto sforza il polso, sarà una prova importante visto che sono al 70%”.

Lorenzo spiega perché non ha aspettato il pieno recupero aspettando il ritorno del MotoGP™ in Europa nell’ultimo GP a Valencia: “Devo abituarmi al più presto alla moto altrimenti il rischio sarebbe stato perdere le sensazioni. Credo di non essere pronto per il grande risultato e adesso è riprendere il feeling per essere al massimo al Ricardo Tormo”

Il pilota Ducati ha anche parlato di quello che lo attende da Valencia in avanti, la nuova sfida in sella alla RC213V del team Repsol Honda con collega di box il rivale Marc Marquez. Ma Lorenzo sta pensando già al futuro prossimo o vuole restare concentrato sul presente in rosso?

Lorenzo, testa nel presente o nel futuro?

Segui il Shell Malaysia Motorcycle Grand Prix, vivilo con il VideoPass! La classe regina scenderà in pista per le prime libere alle 3:55 italiane.
Non puoi vedere la gara? Attiva la modalità No Spoiler e guarda il meglio dalla pista senza anticipazioni.
Ti senti un vero specialista del MotoGP™? Vuoi vincere esclusivi premi? Gioca alla MotoGP™ League, indovina l’ordine di arrivo della gara e avrai fantastici regali!

Consigliati