Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
5 giorni fa
By motogp.com

Il GP prima delle novità

Inizia l’appuntamento a Cheste, l’ultimo della stagione ma che fa da ponte ad un 2019 ricco di nuove sfide

Il giovedì pomeriggio a Valencia apre l’ultimo evento del calendario. Da lunedì si aprirà la nuova stagione e il 2019 è all’insegna dei grandi cambi, specialmente di scuderia. In molti hanno un motivo per fare un bilancio di questa stagione che volge al termine, tra tutti Dani Pedrosa (Repsol Honda), nuova Leggenda MotoGP™, e che dall’anno prossimo vestirà i colori del team Red Bull KTM Factory Racing ma come collaudatore. Nella cerimonia che lo inserisce tra i grandi del MotoGP™, il numero 26 parla anche della sfida che lo attende, l’ultima da corridore: “Sarà un fine settimana per sfruttare dell’ambiente del GP e della mia moto”, commenta Pedrosa. “Correrò senza pressioni, senza pensare troppo al risultato”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Valencia, il MotoGP™ per i media internazionali

Il cambio si sentirà nel box HRC. Marc Marquez, confermato campione del mondo, commenta. “Ho vissuto grandi momenti con Dani, nel box e di grande lotta in pista. Ora sarà tutta un’altra storia che inizia dai test. Arriverà un pilota diverso, e la mia concentrazione dovrà essere massima”.

Proprio il nuovo alfiere Repsol Honda, Jorge Lorenzo (Ducati Team) aggiunge: “La prima persona alla quale devo dimostrare qualcosa è me stesso. Ma so di poter andare veloce con qualsiasi moto. In questo momento in MotoGP™ è difficile e devi avere tutto sotto controllo per essere competitivo”. E parlando della sua avventura con Ducati, che volge al termine. “Ci siamo divertiti tanto, ci sono stati momenti molto belli e adesso vorrei fare l'ultimo regalo alla squadra”. Lorenzo ha parlato anche della sua condizione fisica, dicendosi pronto a scendere in pista seppur non al massimo della forma dopo l’infortunio di Buriram, il lungo recupero e l’operazione.

Anche Johann Zarco abbraccerà nuovi colori approdando al box ufficiale della Casa di Mattighofen: “E' stato molto bello riuscire a tornare sul podio per trovare nuova fiducia”. Commenta il transalpino oggi e per una gara solamente di Yamaha. “Ho avuto un brutto incidente in Australia ma non mi ha impedito di ritrovare buone sensazioni a Sepang; alla fine sono riuscito a salire sul podio. Ora sono qui a lottare come primo pilota indipendente e a duellare per il quinto posto nella classifica piloti. Sarà difficile lasciare Tech3, fin dall’inizio della mia carriera ho sempre desiderato correre con un team francese e questo è avvenuto in MotoGP™, sono stato bene con loro”.

C’è chi cambia moto e colori, ma c’è chi cambierà totalmente campionato. È il caso di Alvaro Bautista che passa dalla Ducati satellite dell’Angel Nieto Team alla nuovissima V4 di Borgo Panigale nel WorldSBK. “Sfida interessante in Superbike”. Commenta l’iberico che dipinge anche uno scenario più spostato in là nel futuro. “Vincere il titolo e tornare in MotoGP? Chi lo sa, non ci sto di certo pensando ma voglio fare bene in questa gara, dopo le ottime passate ed essere protagonista l’anno prossimo”.

Da domani, venerdì 16 novembre, la parola passerà alla pista con le prime libere MotoGP™ alle 9:55. Vivi il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana, segui tutte le sessione LIVE e OnDemand con il VideoPass. Da martedì 20 inoltre, via ai primi test del 2019: ti aspettano tantissime novità.

Consigliati