Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By motogp.com

Libere a Termas, tutti in 1 secondo

Il Desmo Dovi fa il ritmo nel venerdì Argentina: 21 piloti in soli 0,9s. Libere dal sapore di qualifiche

La prima giornata di libere a Termas de Rio Hondo si chiude con il primato di Andrea Dovizioso (Mission Winnow Ducati). Secondo Marc Marquez (Repsol Honda Team) e terzo Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP). Massima lotta e incertezza: i primi 21 sono in 0,978s.

Marquez è il primo a lavorare con la gomma soft, poi nelle battute finali tutti gireranno con questa mescola provando a giocarsi la lotta per la pole. A differenza degli altri piloti, però, il numero 93 ha continuato a lavorare con mescola usata mentre prima della bandiera scacchi tutti provano l’attacco al dominio delle libere. Lui continuerà a preparare la gara.

Paga la pista ancora sporca Jack Miller (Pramac Racing) impegnato in una linea di traiettoria diversa da quella di Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) che lo antecedeva. L’australiano, reduce dalla pole del 2018, mette a referto il secondo miglior tempo pagando solo 0,009s dal collega di Marca. Terzo l’ottimo Viñales che guida la carica delle M1. Tutte e quattro le moto di Iwata sono nella top 10 con il compagno di box Valentino Rossi al sesto posto.

Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol), vincitore sulla pista sudamericana nel 2017, è quarto.

Support for this video player will be discontinued soon.

1

L'analisi di Michelin

Ad inizio sessione, Rossi continua con il lavoro con la gomma media senza ‘l’aiutò della soft posteriore. È sesto fino alla fine delle prove. Passi in avanti anche per il collega di box e si candidando alla battaglia per la pole Fabio Quartararo (quinto tempo) e Franco Morbidelli (nono tempo), piloti Petronas Yamaha SRT.

Settimo tempo per Alex Rins, attesissimo in sella alla GSX – RR del Team Suzuki Ecstar che si pone davanti a Marquez in tabella crono.

Durante la mattinata, Danilo Petrucci è stato vittima di una caduta. In FP2 prova a ritornare tra i primi e si aggancia alla top 5 ma non troverà il passo migliore e sarà tredicesimo dietro alle due RS-GP di Aleix Espargaro e Andrea Iannone (Aprilia Racing Team Gresini). 

Arretrati, Jorge Lorenzo (Repsol Honda Team), probabilmente non in condizione fisica migliore e Francesco Bagnaia (Pramac Racing), alla ricerca del miglior set up.

Support for this video player will be discontinued soon.

Chi ha fatto il passo nelle prime libere in Argentina?

La top 10:

1. Andrea Dovizioso - (Mission Winnow Ducati) - 1.39.181
2. Jack Miller - (Pramac Racing) - +0.009
3. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha) - +0.164
4. Cal Crutchlow - (LCR Honda Castrol) - +0.165
5. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) - +0.176
6. Valentino Rossi - (Monster Energy Yamaha) - +0.260
7. Álex Rins - (Team Suzuki Ecstar) - +0.270
8. Marc Márquez - (Repsol Honda Team) - +0.316
9. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) - +0.322
10. Takaaki Nakagami - (LCR Honda Idemitsu) - +0.448

Continua a seguire il Gran Premio Motul de la República Argentina. Resta su motogp.com e vivi la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass! Domani, sabato 30 marzo, la lotta per la pole. Ma prima le ultime libere con la FP3 alle 14:50.

Consigliati