Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By motogp.com

A Le Mans la sfida è ancora aperta

La MotoGP™ in Francia dove un anno fa Zarco scattò dalla pole position ma cadde e a vincere fu Marquez davanti a Petrucci e a Rossi

Tutti i piloti descrivono la gara casalinga come la più emozionante, certo correre davanti al pubblico di casa offre un’ulteriore motivazione ma a volte può anche giocare a sfavore. È quello che nel 2018 è successo a Johann Zarco (Red Bull KTM Factory Racing).

Support for this video player will be discontinued soon.

Dalle stelle al ritiro, delusione per Quarta

Il francese riuscì ad aggiudicarsi la prima casella dello schieramento al via ma dopo otto giri è scivolato così, il suo fine settimana casalingo si è vanificato con uno zero. In questo 2019, a differenza dello scorso anno, il pilota di Cannes si trova in sella alla KTM ufficiale e, seppur in questi primi quattro appuntamenti della stagione non abbia incassato i risultati sperati, la tappa francese potrebbe essere la sua nuova svolta.

A vincere il GP nel 2018 fu Marc Marquez (Repsol Honda Team) che, proprio grazie ai 25 punti conquistati a Le Mans, ipotecò il titolo poi arrivato a fine stagione. Quest’anno lo spagnolo arriva dopo aver ottenuto un secondo posto in Qatar, due vittorie e una caduta. Si trova al comando della classifica generale ma gli altri sono molto vicini, ad un solo punto dal campione del mondo in carica c’è Alex Rins (Team SUZUKI ECSTAR) in splendida forma così come la sua Suzuki, a tre punti Andrea Dovizioso (Ducati Team) che l’anno scorso a causa di un errore in gara scivolò senza ottenere nessun punto, e a nove da Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) che nel 2018 piazzò la Yamaha sul terzo gradino del podio salvando il fine settimana per la casa di Iwata.

Support for this video player will be discontinued soon.

Il meglio del GP di Francia 2018

Il costruttore giapponese quest’anno potrà contare sull’esperienza pesarese e sul talento del rookie Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) che per la prima volta affronterà la gara di casa in MotoGP™. Durante l’ultimo appuntamento, il pilota di Nizza con i suoi 20 anni e 14 giorni si è diventato il pilota più giovane della storia ad aggiudicarsi la pole position. Purtroppo un problema tecnico l’ha costretto al ritiro ma il giovane pilota di Nizza sta dimostrando di avere la stoffa del campione, non ci resta che aspettare di vedere ciò che sarà in grado di fare davanti al suo pubblico.

Prossimo appuntamento in calendario il GP di Francia, al via dal 17 maggio. Seguilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!