Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
13 giorni fa
By motogp.com

Una sfida tra i fantasmi di Austin

Marquez, il favorito di Germania, pensa alla gara statunitense dove era dato vincitore ma raccolse uno zero

“Ho l’esperienza di Austin dove, tutti mi aspettavano come vincitore e alla fine fu il mio peggior fine settimana fino ad ora in questa stagione”. Marc Marquez (Repsol Honda) aspetta il GP di Germania pensando al bicchiere mezzo vuoto ma dicendosi pronto ad interpretare un altro fine settimana da dominatore.

Support for this video player will be discontinued soon.

La conferenza stampa al Sachsenring

Cosa esattamente possibile visti i numeri del leader della classifica iridata al Sachsenring dove in MotoGP™ ha sempre vinto. Era così anche ad Austin, in Texas, fino alla gara di questa stagione, chiusa con uno zero. Il numero 93 però assicura: “Vediamo di provare a dare il massimo ed essere concentrati”.

Ma Marquez dovrà tener conto anche di rivali, come quelli Yamaha tornati forti, dopo il successo di Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) e le prestazioni maiuscole dei piloto Petronas Yamaha SRT, Fabio Quartararo e Franco Morbidelli. Le moto di Iwata pronte a dare battaglia al campione del mondo. Certo come dice Massimo Meregalli, direttore del team ufficiale dei tre diapason. “Ho visto Maverick aggressivo al punto giusto e stiamo supportando i nostri piloti nel modo giusto per tenere la stessa velocità e confidenza”. Anche Rossi, dopo lo zero ad Assen è deciso a tornare forte là nel 2018 trovò il podio. “Mi sembra molto motivato quei e credo che si sarà messo alle spalle i risultati brutti per entrare in pista molto motivato”, ha detto del Dottore.

Support for this video player will be discontinued soon.

“Da subito competitivi”

A dare battaglia a Marquez anche le Ducati. Con Danilo Petrucci ancora pilota del Ducati Team per il 2020, ora tutto è più tranquillo e sia il ternano, sia Andrea Dovizioso potranno dire la loro.

Support for this video player will be discontinued soon.

Un futuro ancora desmo… e ufficiale

“È bellissimo continuare”. Dice il numero 9. “Il mio target era restare nel team il più possibile. Tutti adesso dicono che non avrò pressione, ma sto lottando per il podio iridato e qui voglio fare una gara migliore di quella di Assen”. Termina il terzo il classifica iridata, lanciato all’inseguimento del leader con il collega ducatista.

Segui il GP di Germania, al via dal 5 luglio. Vivi il grande spettacolo del MotoGP™, LIVE e OnDemand con il VideoPass!