Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 ore fa
By motogp.com

Ottimismo e determinazione

Una prima parte di stagione non facile per il binomio Zarco – KTM. Si punta a risalire

Arrivato in classe regina dopo aver vinto due titoli mondiali in Moto2™, Johann Zarco ha fatto il passaggio nella massima serie con la Yamaha e, dall’inizio del 2019, è passato alla KTM dove sta vivendo la sua prima stagione da pilota ufficiale. Un inizio di progetto con la casa austriaca in salita, a dispetto delle buone aspettative.

Support for this video player will be discontinued soon.

Metà uomo, metà macchina… a metà prezzo

Il talento del transalpino è una delle certezze della categoria, la serie di pole position e di belle prestazioni in sella alla M1 lo dimostrano, ed è questa una delle ragioni per cui KTM ha deciso di affidare a lui il nuovo progetto che guarda al futuro con speranze nuove.

Da parte sua il 29enne sta mettendo tutto il suo potenziale, il 50% del binomio moto – pilota, perché la RC16 diventi uno dei punti di riferimento dello schieramento. Non è mai facile cambiare scuderia, figuriamoci cambiare anche la moto. Zarco è stata una delle sorprese del 2018 con la Yamaha ma il passaggio alla KTM, che somiglia molto di più alla Honda che non alla moto di Iwata, non si sta dimostrando troppo semplice.

L’altro 50%, è quello determinato dalla moto. Una struttura nuova che vanta dei finanziamenti come poche altre case nel paddock sta crescendo rapidamente e sta cogliendo risultati importanti con il più esperto Pol Espargaro, compagno di box di Zarco. Novità di questo 2019, un apporto da più punti di vista definito fondamentale per lo sviluppo di una moto in certe aree ancora acerba è l’arrivo di Dani Pedrosa come collaudatore.

Support for this video player will be discontinued soon.

Zarco: “Posso portare KTM al top, ma ci vuole tempo”

La lunga esperienza in Honda e la sensibilità del numero 26 non potranno che giovare ad una moto ancora difficile da guidare, spesso irruenta e fisicamente stancante.

Col 17° posto in classifica generale e 16 punti all’attivo, la prima metà di stagione di Zarco è più complessa di quanto si aspettasse ma il progetto è ancora in fase di crescita e la prospettiva a lungo raggio sicuramente rosea.

Prossimo appuntamento in calendario, il Monster Energy Grand Prix České republiky al via dal 2 agosto. Seguilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati