Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

Prima conferma a Spielberg: sì KTM, ma con Espargaro

Lo spagnolo su RC16 fa il passo nelle libere davanti a Dovizioso e Nakagami. Dopo il mutare del cielo la FP2 è di Miller

La pioggia frena la progressione cronometrica della classe regina al Red Bull Ring. Le libere del myWorld Motorrad Grand Prix von Österreich vanno a Pol Espargaro che con il primato della FP1 domina anche la combinata del venerdì. Sono infatti il mutare del tempo, le precipitazioni che hanno aperto il venerdì pomeriggio e le condizioni miste dell’asfalto che impediscono cambi significativi in testa alla tabella tempi nel corso della FP2.

Alle spalle del pilota Red Bull KTM Factory Racing restano Andrea Dovizioso (Ducati Team) e Takaaki Nakagami (Idemitsu LCR Honda). Il catalano, forte del suo 1:24.193s e di una moto cresciuta tantissimo, sarà sicuramente protagonista del secondo giorno di GP pur non partecipando alla seconda sessione.

Chi è stato il dominatore delle libere al Red Bull Ring?

Così come Dovizioso, tornato tra i primi su una pista dove vinse la stagione scorsa, e come Nakagami, veloce e riferimento attuale per la squadra Honda. A seguire, Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) e Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), migliore dei piloti di Iwata, costretti a cedere il passo ai motori a V su un tracciato che premia la potenza e molto meno la percorrenza di curva.

Con una pista umida ma in miglioramento, si accende la bagarre nelle battute finali della FP2 quando Jack Miller (Pramac Racing) si pone al comando della tabella tempi bracato dai portacolori KTM satellite del team Tech 3, Iker Lecuona e Miguel Oliveira. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) e Johann Zarco (Esponsorama Avintia Racing) sono ancora presente a ridosso dei primi posizionandosi come quarto e sesto dopo essere entrati nella top5 della mattinata.

Non sorride la classifica combinata per gli altri piloti Yamaha. Fabio Quartararo, portacolori Petronas Yamaha SRT e leader della classifica iridata, è decimo mentre Maverick Viñales e Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) sono autori dell’undicesimo e tredicesimo tempo.

Dodicesimo crono per Danilo Petrucci (Ducati Team) mentre Michele Pirro, sostituto di Francesco Bagnaia con i colori Pramac Racing, è oltre la 15esima piazza.

La top 10 combianata:

1. Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) – 1:24.193
2. Andrea Dovizioso (Ducati Team) + 0.044
3. Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) + 0.185
4. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) + 0.380
5. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) + 0.395
6. Johann Zarco (Esponsorama Racing) + 0.462
7. Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3) + 0.525
8. Jack Miller (Pramac Racing) + 0.531
9. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) + 0.550
10. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) + 0.560

Domani, sabato 15 agosto, le terze libere alle 9:55 mentre la lotta per la pole sarà alle 14:35.

Segui il GP d'Austria, LIVE e OnDemand, con il VideoPass!

Consigliati