Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2 giorni fa
By motogp.com

Kasma Daniel guida la Moto2™ nel primo turno di libere

Il malese è in testa a Le Mans, turno svolto sul bagnato, seguito da Garzo e Baldassarri. I piloti in lizza per il titolo non rischiano

La Moto2™ si trova ad inaugurare il SHARK Helmets Grand Prix de France sotto la pioggia, un fatto che complica il lavoro per piloti e per le squadre. Nonostante le condizioni avverse, Kasma Daniel (Onexox TKKR SAG Team) si porta in testa alla classifica dei tempi nonostante una caduta alla curva 3, precedendo i due portacolori del FlexBox HP 40: Hector Garzo e Lorenzo Baldassarri.

Moto2™: che lo spettacolo abbia inizio

Il leader del campionato, Luca Marini (SKY Racing Team VR46), evita di correre rischi dopo una spaventosa caduta fatta alla curva 4 ad inizio turno. Il pesarese ha scelto di aspettare gli ultimi istanti disponibili prima di tornare in pista senza però spingere troppo.

La sessione è stata caratterizzata da una dozzina di cadute, tra cui quella di Joe Roberts (Tennor American Racing) che, nonostante sia finito sulla ghiaia alla curva 4, termina il turno al quarto posto. Poco prima, il californiano era stato autore di un grande salvataggio alla curva 14 dove invece Fabio Di Giannantonio (Termozeta Speed Up) è stato protagonisti di un highside dopo il quale è stato accompagnato in ospedale per degli accertamenti. Un brutto incidente che arriva dopo l’annuncio del suo ritorno del romano nella scuderia di Fausto Gresini.

Quinto posto per Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing) davanti a Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) che spera di festeggiare il suo passaggio in MotoGP™, col Pramac Racing, con una vittoria. Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) non si risparmia e si porta al settimo posto, davanti a Thomas Luthi (Liqui Moly Intact GP). Alle loro spalle, troviamo Nicolò Bulega (Federal Oil Gresini Moto2) e Hafizh Syahrin (Inde Aspar Team Moto2) hanno completato la top 10 davanti ad un altro contendente al titolo: Enea Bastianini (Italtrans Racing Team).

Syahrin torna a riconfermare le sue grandi capacità sul bagnato, non a caso è statao soprannominato El Pescao, anche se, è caduto alla curva 3 quando era in testa alla sessione a mezz’ora dalla fine. A seguire, troviamo Jorge Navarro (Termozeta Speed Up), 18° davanti a Sam Lowes (EG 0.0 Marc VDS). Anche il britannico è inciampato in una caduta alla curva 9.

I primi 10 classificati nella FP1:

1. Kasma Daniel - (Onexox TKKR SAG Team) - 1:51.279
2. Hector Garzo - (FlexBox HP 40) - +0.253
3. Lorenzo Baldassarri - (FlexBox HP 40) - +0.256
4. Joe Roberts - (Tennor American Racing) - +0.550
5. Jake Dixon - (Petronas Sprinta Racing) - +0.572
6. Jorge Martin - (Red Bull KTM Ajo) - +0.633
7. Marco Bezzecchi - (SKY Racing Team VR46) - +0.927
8. Thomas Luthi - (Liqui Moly Intact GP) - +0.959
9. Nicolò Bulega - (Federal Oil Gresini Moto2) - +0.980
10. Hafizh Syahrin - (Inde Aspar Team Moto2) - +1.094

Clicca qui per vedere i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!