Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Roberts prepara il passo per una nuova pole position

Il californiano è seguito da Bezzecchi e Fernandez, cade dopo la bandiera a scacchi. I due piloti del MV Agusta Forward Racing sono in Q2

Il sabato dello SHARK Helmets Grand Prix de France offre ai piloti il sole ma le temperature restano basse. A stabilire il miglior tempo della FP3 è lo statunitense Joe Roberts (Tennor American Racing) con un tempo da 1:36.490, riferimento stabilito prima di finire sulla ghiaia alla curva 8, in uno dei cambi direzione più complessi da gestire perché si entra con la spalla della gomma fredda. Si assicura il secondo miglior tempo Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) che, come spesso vediamo, fa gioco di squadra con Luca Marini che torna in azione dopo uno spaventoso highside fatto nella FP2. Il pesarese non è al massimo della forma ma si assicura il passaggio diretto alla Q2 stabilendo il nono tempo. 

Moto2™, ultima prova prima della caccia alla pole

Terzo crono provvisorio per Augusto Fernandez (EG 0,0 Marc VDS) che precede il compagno di scuderia Sam Lowes mentre l’australiano Remy Gardner (Onexox TKKR SAG Team) è quinto seguito da Jorge Navarro (Termozeta Speed Up). Consolida il ritmo dimostrato nel corso delle prime due sessioni di libere Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing) che firma il settimo tempo seguito da Stefano Manzi (MV Agusta Forward Racing) che ottiene il passaggio diretto alla Q2 insieme al suo compagno di squadra, Simone Corsi, 12°. 

Come già anticipato, Marini è nono, davanti a Marcos Ramirez (Tennor American Racing). Dovrà passare per il Q1 Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) che cade alla curva 10 a sette minuti dal termine e vede finire così il suo turno al 27° posto. Come abbiamo visto anche nel corso del venerdì, l’ultimo turno di libere è segnato da diverse cadute, soprattutto nei cambi di direzione dove i piloti devono fare i conti con delle gomme che, a causa delle basse temperature, si raffreddano facilmente. 

Anche Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) è caduto ed è stato accompagnato al centro medico dov’è stato dichiarato idoneo per affrontare la Q2. Turno difficile da interpretare quello di Lorenzo Baldassarri (Flexbox HP 40) che ricopre le prime posizioni nella parte iniziale della classifica dei tempi ma poi perde fiducia dopo la caduta fatta a metà sessione alla curva 8. Il marchigiano dovrà passare per il Q1 insieme al suo compagno di box, Hector Garzo (Flexbox HP 40). 

Il prossimo appuntamento con i protagonisti della categoria intermedia è alle 15:10 per le qualifiche e ricordate, domenica la gara sarà alle 14:30

I primi 10 della classifica combinata: 

1. Joe Roberts - (Tennor American Racing) - 1:36.490 
2. Marco Bezzecchi - (SKY Racing Team VR46) - +0.110 
3. Augusto Fernandez - (EG 0,0 Marc VDS) - +0.338 
4. Sam Lowes - (EG 0,0 Marc VDS) - +0.366 
5. Remy Gardner - (Onexox TKKR SAG Team) - +0.399 
6. Jorge Navarro - (Termozeta Speed Up) - +0.480 
7. Jake Dixon - (Petronas Sprinta Racing) - +0.626 
8. Stefano Manzi - (MV Agusta Forward Racing) - +0.784 
9. Luca Marini - (SKY Racing Team VR46) - +0.806 
10. Marcos Ramirez - (Tennor American Racing) - +0.821 

Clicca qui per vedere i risultati completi 

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!