Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
24 giorni fa
By motogp.com

Fernandez prepara la marcia verso la quarta pole

Il secondo turno di libere vede lo spagnolo dominare la classifica dei tempi davanti a Fenati e ad Arenas. Ogura è ottavo seguito da Vietti

Il venerdì del Gran Premio Michelin® de Aragón si conclude con Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) in testa alla classifica dei tempi con un tempo da 1:58.144 seguito a quattro decimi dall’ascolano Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) e dal leader della classifica generale e neo-promosso alla classe di mezzo Albert Arenas (Solunion Aspar Team Moto3).

Darryn Binder (CIP Green Power), leader del primo turno, è quarto davanti a Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) e a Sergio Garcia Dols (Estrella Galicia 0,0). Ipoteca il settimo tempo Jaume Masia (Leopard Racing) che precede uno dei principali contendenti al titolo, Ai Ogura (Honda Team Asia) che, a sua volta, dovrà fare i conti anche con Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) carico dalla seconda vittoria della stagione.

Alonso Lopez (Sterilgarda Max Racing Team) chiude la top 10 con la sua Husqvarna. Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse) domina gran parte del turno pomeridiano ma finisce poi ad avere il 14° tempo, una posizione che gli consentirebbe di accedere direttamente al Q2 ma prima dovrà difendere o migliorare il proprio passo nel corso della FP3.

L’ultimo turno di libere sarà decisivo anche per Andrea Migno (SKY Racing Team VR46), 17° nella combinata, per Dennis Foggia (Leopard Racing) che migliora il proprio passo rispetto al mattino ma dovrà fare un altro passo avanti per evitare il Q1, così come dovranno fare anche i due piloti dello BOE Skull Rider Facile Energy, Riccardo Rossi e Davide Pizzoli, rispettivamente in 26° e in 28° piazza.

Non sarà una tappa semplice per il Rivacold Snipers Team. Tony Arbolino dovrà rinunciare a questo appuntamento dopo aver viaggiato da Parigi a Milano con un passeggero risultato positivo al Covid-19. Un colpo duro per il milanese che, col secondo podio consecutivo, si era fatto strada per giocarsi il titolo mondiale. A difendere i colori della scuderia pesarese ci penserà Filip Salac che chiude il venerdì al 22° posto dopo un’impresa eroica della propria squadra che, durante la FP1, ha cambiato il motore in 20 minuti, un’impresa da libro dei primati. Il terzo e ultimo turno di libere inizierà alle 09:30.

I primi 10 classificati:

1. Raul Fernandez - (Red Bull KTM Ajo) - 1:58.144
2. Romano Fenati - (Sterilgarda Max Racing Team) - +0.438
3. Albert Arenas - (Solunion Aspar Team Moto3) - +0.532
4. Darryn Binder - (CIP Green Power) - +0.545
5. Tatsuki Suzuki - (SIC58 Squadra Corse) - +0.619
6. Sergio Garcia Dols - (Estrella Galicia 0,0) - +0.700
7. Jaume Masia - (Leopard Racing) - +0.828
8. Ai Ogura - (Honda Team Asia) - +0.839
9. Celestino Vietti - (SKY Racing Team VR46) - +0.879
10. Alonso Lopez - (Sterilgarda Max Racing Team) - +0.974

Clicca qui per vedere tutti i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati