Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

Arenas guida il gruppo dei 14 verso la Q2

Lo spagnolo domina il terzo turno di libere ma Fernandez e Vietti non vogliono rinunciare alla pole. Migno e Antonelli passeranno per il Q1

L’ultima occasioni di accedere direttamente alla qualifica per la pole position vede il leader della classifica generale Albert Arenas (Solunion Aspar Team Moto3) autore di un crono da 1:57.564 ad oltre 15 minuti dal termine della sessione visto che lo spagnolo è stato uno dei piloti penalizzati dovendo lasciar la pista prima rispetto al termine della FP3.

Secondo tempo per il poleman della scorsa settimana Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) ad 84 millesimi dal connazionale in testa alla combinata. Terzo tempo provvisorio per Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) che si piazza davanti a Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) e ad Ai Ogura (Honda Team Asia) che dovrà mantenere alta la guardia perché è ancora in gioco per il titolo.

Il primo tempo davvero interessante del turno lo firma Darryn Binder (CIP Green Power) dopo 10 minuti dall’inizio della sessione con 1:57.913 seguito da Jaume Masia (Leopard Racing) e da Jeremy Alcoba (Kömmerling Gresini Moto3). Solo pochi minuti dopo John McPhee (Petronas Sprinta Racing) scivola alla curva 8, il così detto ‘cavatappino’, un punto dove il rapido cambio di direzione può mettere in difficoltà i piloti. Ma non tarda molto Fernandez a stabilire un tempo migliore di quella della pole di una settimana prima portando il cronometro a segnare 1:57.648.

Come già anticipato, il leader del campionato deve lasciare la pista 15 minuti prima della fine del turno per scontare una sanzione per guida irresponsabile, e Arenas sfrutta al meglio la scia di Carlos Tatay (Reale Avintia Moto3) per portarsi in testa alla classifica assicurandosi il passaggio diretto alla Q2 con un crono migliore del tempo della pole della settimana prima. Questa missione non la centrano altri piloti come, ad esempio, gli italiani Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse) e Andrea Migno (SKY Racing Team VR46). Tornato dopo una settimana di pausa forzata, Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team) andrà a caccia della pole insieme a Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) e a Deniz Oncu (Red Bull KTM Tech 3).

In questo fine settimana non vedremo Riccardo Rossi in azione dopo che il genovese è risultato positivo al Covid-19, l’unico rappresentante del BOE Skull Rider Facile Energy è Davide Pizzoli che dovrà affrontare il Q1.

I primi 10 classificati nella combinata:

1. Albert Arenas - (Solunion Aspar Team Moto3) - 1:57.564
2. Raúl Fernández - (Red Bull KTM Ajo) - +0.084
3. Celestino Vietti - (SKY Racing Team VR46) - +0.095
4. Romano Fenati - (Sterilgarda Max Racing Team) - +0.115
5. Ai Ogura - (Honda Team Asia) - +0.143
6. Ayumu Sasaki - (Red Bull KTM Tech3) - +0.251
7. Darryn Binder - (CIP Green Power) - +0.275
8. Dennis Foggia - (Leopard Racing) - +0.290
9. Tony Arbolino - (Rivacold Snipers Team) - +0.413
10. Tatsuki Suzuki - (SIC58 Squadra Corse) - +0.414

Clicca qui per vedere tutti i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati