Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
27 giorni fa
By motogp.com

Lowes è imbattibile e conquista ancora la pole al MotorLand

Per la seconda volta consecutiva, il britannico domina la Q2. La Bestia è sesto, fuori dalla top 10 i due alfieri dello SKY Racing Team VR46

Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) rimane l’uomo da battere al MotorLand dopo l’ennesimo giro record stabilito in occasione del Gran Premio Liqui Moly de Teruel. Durante la qualifica, il britannico firma un tempo strepitoso da 1:51.296 ed è irraggiungibile per i rivali. Prova a cogliere la sfida Jorge Navarro (Lightech Speed Up) ma resta distaccato di oltre due decimi. Remy Gardner (Onexox TKKR SAG Team) completa la prima fila.

Definito lo schieramento della Moto2™ al MotorLand

Marcos Ramirez (Tennor American Racing) è il primo pilota a lanciarsi per il giro secco ma Lowes non da tempo al rookie di abituarsi alla vetta della classifica dei tempi abbassando il suo crono di quattro decimi portandosi ad un sofffio dal record sul giro. Intanto, Navarro riduce il distacco dal britannico prima che Gardner e Ramirez ipotechino la prima fila provvisoria ma il vincitore del primo round al MotorLand interrompe la loro festa.

A otto minuti dalla fine, Lowes stabilisce un nuovo record sul giro per la Moto2™ della pista aragonese. Navarro non si arrende e continua a spingere ma non riesce ad andare oltre la seconda piazza con un paio di decimi da Lowes e, nel tentativo di aggiudicarsi la pole, lo spagnolo finisce a terra alla curva 7. Salvatosi dalla Q1, Luca Marini (SKY Racing Team VR46) prova ad assicurarsi un posto nella top 10 ma la qualifica non fa che confermare il suo weekend difficile, a complicare il tutto ci pensa Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing) strappando il settimo posto al pesarese al suo primo giro lanciato.

Per soli nove millesimi di secondo, Gardner difende la terza posizione da Fabio Di Giannantonio (Lightech Speed Up) ma, a proposito di distacchi, Ramirez è stato più lento del romano di un solo millesimo di secondo. Il leader del campionato, Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) si aggiudica l’ultima casella della seconda fila e, a parte Lowes, è l’unico aspirante al titolo a rientrare nelle prime 10 posizioni.

Dixon è settimo e al suo fianco scatteranno Hector Garzo (Flexbox HP 40) e Augusto Fernandez (EG 0,0 Marc VDS). Il più veloce della Q1, Bo Bendsneyder (NTS RW Racing GP) raccoglie un impressionante decimo tempo, il suo miglior risultato in qualifica dal quinto tempo centrato dall’olandese in Qatar. Marini non va oltre l’11° casella battendo Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) per una manciata di millesimi. Al termine della sessione, lo spganolo e Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) sono stati protagonisti di un acceso dibattito in pista. Il romagnolo deve accontentarsi di partire dalla 14° casella, è la sua peggior qualifica della stagione ed è la prima volta che si trova fuori dalla top 10 al via.

Così, Lowes regna ancora una volta al MotorLand. Qualcuno potrà fermarlo? Per scoprirlo basterà aspettare che si spenga il semaforo ma attenzione, la gara di domenica 25 ottobre inizierà alle 14:30 e nella notte tra sabato e domenica torneremo indietro di un’ora!

I primi 10 qualificati:

1. Sam Lowes - (EG 0,0 Marc VDS) - 1:51.296
2. Jorge Navarro - (Lightech Speed Up) - +0.216
3. Remy Gardner - (Onexox TKKR SAG Team) - +0.415
4. Fabio Di Giannantonio - (Lightech Speed Up) - +0.424
5. Marcos Ramirez - (Tennor American Racing) - +0.425
6. Enea Bastianini - (Italtrans Racing Team) - +0.480
7. Jake Dixon - (Petronas Sprinta Racing) - +0.484
8. Hector Garzo - (FlexBox HP 40) - +0.535
9. Augusto Fernandez - (EG 0,0 Marc VDS) - +0.543
10. Bo Bendsneyder - (NTS RW Racing GP) - +0.650

Clicca qui per vedere tutti i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!