Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By motogp.com

Miller strappa il comando della classifica a Nakagami

Quattro Ducati nella top 6, Mir scivola e, insieme a Quartararo, è fuori dalla top 10. Il GP de Valencia è adrenalina pura

Proprio come accaduto al Gran Premio de Europa, Jack Miller (Pramac Racing) termina la prima giornata del Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana in testa alla classifica combinata dei tempi dopo aver dominato la FP2 con un crono da 1:30.622. Scivola in seconda posizione Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu), autore del miglior tempo mattutino, piazzandosi davanti ad un consistente Francesco Bagnaia (Pramac Racing), terzo, a 0.120 secondi dal suo compagno di squadra. La FP2 si rivela più difficile del previsto per Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) e per Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), rispettivamente al 12° e al 16° posto nella combinata.

FP2, GP de Valencia - Chi ha dominato in MotoGP™?

Molti dei piloti sono veloci nei primi 20 minuti ma non il quartetto di testa alla FP1: Nakagami, Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) e Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing). Il ritmo è molto sostenuto visto che in sette decimi c’erano Nakagami e Quartararo rispettivamente al primo e al 17° posto della classifica dei tempi.

Alex Marquez (Repsol Honda Team) è scivolato alla curva 2 ad inizio turno e, a 15 minuti dal termine è finito di nuovo sulla ghiaia, alla curva 4, uno dei cambi direzione più difficili da affrontare. Il colpo di scena si è presentato poco dopo, quando Mir è inciampato alla 4. Questo è il primo match point per il maiorchino, si è trattato di un semplice errore o inizierà a sentire la pressione di chi sa di essere ad un passo dal titolo?

Mir inizia il GP del match point con una scivolata

Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) si assicura il nono posto nella combinata dopo essersi battuto con Stefan Bradl (Repsol Honda Team) e con Andrea Dovizioso (Ducati Team) in pista nella ricerca del miglior tempo. Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) è quarto nella combinata piazzando la sua KTM davanti alle Ducati di Johann Zarco (Esponsorama Racing) e di Dovi.

Viene spontaneo chiedersi quanto abbia influito la caduta di Mir per questo fine settimana. Il 12° tempo provvisorio non è l’ideale per il leader del campionato ma avrà a disposizione la FP3 per accedere alla top 10 e cercare di firmare la miglior qualifica possibile. Quartararo è sette decimi più lento rispetto a Miller e si ritrova bloccato al 16° posto, riuscirà a migliorare in tempo per la qualifica? Il sabato preannuncia essere imperdibile visto che i due principali contendenti al titolo rischiano di dover passare per la Q1.

La giornata di domani potrebbe svolgersi sul bagnato, la pioggia quanto influirà nei piani dei piloti? Ci aspettano grande battaglie in pista, la FP3 inizierà sabato alle 10:55, non perderti lo spettacolo!

I primi 10 nella classifica combinata:

1. Jack Miller - (Pramac Racing) - 1:30.622
2. Takaaki Nakagami - (LCR Honda Idemitsu) - +0.091
3. Francesco Bagnaia - (Pramac Racing) - +0.120
4. Pol Espargaro - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.199
5. Johann Zarco - (Esponsorama Racing) - +0.277
6. Andrea Dovizioso - (Ducati Team) - +0.304
7. Cal Crutchlow - (LCR Honda Castrol) - +0.308
8. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) - +0.322
9. Alex Rins - (Team Suzuki Ecstar) - +0.325
10. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.346

Clicca qui per vedere i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!