Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 giorni fa
By motogp.com

Morbidelli leader della FP3. Rins e Quartararo passano in Q1

Il romano guida il gruppo diretto alla qualifica, Mir recupera ed è in top 10 a differenza dei suoi principali contendenti al titolo

Le sorprese non mancano al Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana. Nei primi minuti disponibili della FP3, molti piloti preferiscono non scendere in pista per avere un’idea più definita di quali saranno le condizioni dell’asfalto vista la timida pioggia.

Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) termina il turno da capolista con 1:30.168, quasi mezzo secondo più veloce rispetto al miglior tempo del venerdì firmato da Jack Miller (Pramac Racing). L’australiano passa al secondo posto della combinata seguito da Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing). Il leader del campionato Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) ottiene l’accesso alla Q2 grazie ad un passo che gli permette di prendersi il settimo tempo della combinata. La situazione è più complessa per i suoi due rivali più diretti: Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) e Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) che mancano l’accesso alla top 10 e dovranno passare per la Q1.

I primi a scendere in pista sono Pol Espargaro, il suo compagno di squadra Brad Binder, Rins e Lorenzo Savadori (Aprilia Racing Team Gresini) uscendo con gomme da bagnato, per poi essere raggiunti da Quartararo. La leggera pioggia concede una tregua permettendo alla pista di asciugarsi piuttosto velocemente.

Per Quartararo e Mir questo fattore è stato fondamentale ma entrambi erano fuori dalla top 10 della combinata. El Diablo centra l’1:33.568, non lontano dal miglior tempo di Miller, per poi migliorarsi fino a registrare 1:32.541, non ancora sufficiente per accedere alle prime 10 posizioni.

 

Intanto, Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP), 10° a 20 minuti dal termine del turno, migliora il proprio riferimento portandolo a 1:30.958. Pol Espargaro batte il tempo di Quartararo di 0.140 secondi. Mir entra torna al box per usare una gomma morbida nuova ma a nove minuti dalla fine, l’unico pilota a migliorare è Morbidelli.

El Diablo resta incastrano fuori dalle prime 10 posizioni nel fine settimana in cui il leader del campionato si gioca il primo match point. La sfida non sarà più semplice per Rins che, come il francese, si batterà con tutte le sue forze per passare in Q2.

Libero da pressioni, Morbidelli termina le libere con quasi mezzo secondo di vantaggio dal miglior tempo di Miller. In questo fine settimana il romano potrebbe regalarci grandi sorprese. Johann Zarco (Esponsorama Racing) e Viñales migliorano in FP3 riesce ad occupare due posizioni nella top 5. Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) è sesto e determinato a battersi per il podio. Francesco Bagnaia (Pramac Racing) scivola all’ottavo posto dopo non essere riuscito a migliorare nel terzo turno di libere. Oliveira e Aleix Espargaro sono tra i primi 10 mentre Quartararo manca questo piazzamento per 0.002 secondi. Andrea Dovizioso (Ducati Team), Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) e Rins si batteranno in Q1.

La lotta per la pole position sarà imperdibile! Segui con noi le qualifiche del MotoGP™ a partire dalle 14:50.

I primi 10 nella classifica combinata:

1. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) - 1:30.168
2. Jack Miller - (Pramac Racing) - +0.454
3. Pol Espargaró - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.468
4. Johann Zarco - (Esponsorama Racing) - +0.490
5. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.529
6. Takaaki Nakagami - (LCR Honda Idemitsu) - +0.545
7. Joan Mir - (Team Suzuki Ecstar) - +0.566
8. Francesco Bagnaia - (Pramac Racing) - +0.574
9. Miguel Oliveira - (Red Bull KTM Tech3) - +0.681
10. Aleix Espargaró - (Aprilia Racing Team Gresini) - +0.697

Clicca qui per vedere i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!