Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

Morbidelli mette in dubbio le priorità di Yamaha

Franky dice che la sua situazione non è una priorità per la casa di Iwata e resta in dubbio il momento in cui risolveranno i suoi problemi

La tensione tra Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) e Yamaha inizia a farsi sentire dopo un inizio deludente del Campionato del Mondo MotoGP™ 2021 in Qatar. Il romano si è presentato al GP inaugurale da vicecampione del mondo per poi arrivare 18° al traguardo. Poco prima che la luce del semaforo di Losail si spegnesse è sorto un problema alla M1, probabilmente legato al dispositivo holeshot, Franky ha perso numerose posizioni trovandosi ben presto fuori dalla lotta per i punti.

Cos’è successo a Rossi e Morbidelli al GP del Qatar?

Dopo di ché, Morbidelli non si è fatto scrupoli nel chiedere alla Yamaha una spiegazione. Parlando con noi di motogp.com dopo la gara il romano è stato molto chiaro: “So di non essere in cima alla lista Yamaha al momento - ha detto visibilmente turbato, continuando dicendo che vede chiaramente che i piloti del Monster Energy Yamaha, Maverick Viñales e Fabio Quartararo, insieme al suo nuovo compagno di squadra, Valentino Rossi, hanno la precedenza nella gerarchia del costruttore, nonostante i risultati dello scorso anno.

Il Campione del Mondo nel 2017 in Moto2™ è uno dei tre piloti sulla griglia senza moto Full-Factory 2021, insieme ai rookie della classe regina Enea Bastianini (Esponsorama Racing) e Luca Marini (SKY VR46 Esponsorama). È un vero insulto quando si cerca di competere testa a testa con i piloti più competitivi del mondo.

Nel 2020 Franky è stato in grado di sfruttare al meglio un pacchetto dell’anno precedente terminando il campionato a soli 13 punti dal Campione del Mondo in carica Joan Mir (Team Suzuki Ecstar). Tuttavia, mentre ogni altro pilota sulla griglia ha fatto un passo avanti col prototipo 2021, Morbidelli non è riuscito a fare lo stesso trovandosi ora a due anni di ‘distacco’ dai rivali visto che ha ancora la Yamaha M1 del 2019.

La lamentela di Morbidelli nei confronti di Yamaha è andata oltre dopo la gara di Losail, mettendo in discussione la misura in cui la casa di Iwata sia stata turbata dal fatto di aver avuto un problema durante la gara. “Non so quanto velocemente risolveranno questo problema – ha continuato il pilota del Petronas Yamaha SRT - Ma spero che lo prendano molto sul serio”.

5 cose che non sai su Franco Morbidelli

Con una sola gara all’attivo nel 2021 dovremo aspettare di vedere come si evolveranno i sentimenti del pilota. È certo che Morbidelli non guiderà una moto 2021 per il resto dell’anno poiché il regolamento gli vieta di ricevere un aggiornamento a stagione avviata. Il rapporto tra Franky e la Yamaha sembra essere un po’ crinato dopo il problema sorto in Qatar e in seguito alle sue ultime dichiarazioni.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati