Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By motogp.com

Pramac Racing ancora davanti, il Warm Up è firmato Zarco

Il francese è protagonista anche nell’ultima sessione pregara: bene anche le Yamaha ufficiali e Morbidelli. In 19 in meno di un secondo.

In Qatar il weekend della classe regina è nel segno di Ducati: è questo ciò che emerge finora al termine del Warm Up del Tissot Grand Prix of Doha. Al Losail International Circuit il migliore nei 20 minuti prima della gara è Johann Zarco (Pramac Racing): il francese scatterà dalla seconda casella ma nel frattempo si mette tutti dietro con un buon 1’54”482. A soli 94 millesimi dal transalpino c’è la prima delle due Yamaha ufficiali, quella guidata dal suo connazionale Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) che vorrà essere protagonista fin dal via dove partirà dalla quinta posizione. Il terzo crono del Warm Up va al suo compagno di box Maverick Viñales, terzo anche sulla griglia di partenza.

Quarto tempo alla bandiera a scacchi per Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT): il romano è staccato di quasi quattro decimi dal leader ed è chiamato a riscattare un primo weekend deludente vissuto in Qatar. Alle spalle di Morbido ecco altre due Ducati, rispettivamente quelle dell’eccezionale poleman Jorge Martin (Pramac Racing) e la factory di Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team).

Alle spalle di Pecco si piazza il campione del mondo Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) insieme al suo compagno di box Alex Rins. Tra i due si infila però Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) mentre la top ten è chiusa da Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu). 11° crono per Enea Bastianini (Avintia Esponsorama) che anche oggi andrà in cerca di conferme dopo l’ottimo esordio che lo ha visto protagonista domenica scorsa. 13° tempo per Luca Marini (SKY VR46 Avintia) che si mette alle spalle Danilo Petrucci (Tech 3 KTM Factory Racing) e l’australiano Jack Miller (Ducati Lenovo Team). 18° tempo per il nove volte campione del mondo Valentino Rossi (Petronas Yamaha SRT): il pilota di Tavullia è chiamato a una gara di rimonta dal momento che prenderà il via dalla 21^ e penultima casella davanti a Lorenzo Savadori (Aprilia Racing Team Gresini): il cesenate proprio oggi festeggia il suo 28° compleanno.

1. Johann Zarco (Pramac Racing) – 1:54.482
2. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) + 0.094
3. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) + 0.193
4. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) + 0.378
5. Jorge Martin (Pramac Racing) + 0.472
6. Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) + 0.480
7. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) + 0.496
8. Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) + 0.537
9. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) + 0.599
10. Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) + 0.603

La gara sta per arrivare! Non perderti nemmeno un momento del secondo Gran Premio in programma al Losail International Circuit: lo spettacolo si accende alle 19:00 ora italiana!

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!