Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
29 giorni fa
By Petronas Yamaha SRT

Jake Dixon debutterà in MotoGP™ a Silverstone

Nel Gran Premio di casa l’esordio del pilota inglese nella classe regina al posto dell’infortunato Franco Morbidelli

Il PETRONAS Yamaha Sepang Racing Team darà a Jake Dixon la possibilità di correre per la prima volta nella classe MotoGP™ in occasione del prossimo weekend di gara in programma sulla sua pista di casa di Silverstone dal 27 al 29 agosto in sostituzione dell’infortunato Franco Morbidelli.

Dixon salirà in sella alla Yamaha YZR-M1 utilizzata negli ultimi due Gran Premi in Austria da Cal Crutchlow mentre Morbidelli continua a lavorare per recuperare dall’intervento chirurgico al ginocchio a cui si è sottoposto nel mese di giugno. Crutchlow a Silverstone passerà al team Monster Energy Yamaha MotoGP™.

PETRONAS Sprinta Racing comunicherà a breve il nome del pilota che a Silverstone sostituirà Dixon e che affiancherà Xavi Vierge in Moto2.

Razlan Razali: "Per Jake questa è un’opportunità unica per dimostrare ciò che sa fare e per scoprire il suo potenziale in sella a una Yamaha YZR-M1. Non abbiamo definito degli obiettivi specifici in termini di particolari risultati da raggiungere; si tratta di un’occasione per fare esperienza in quello che per lui è il Gran Premio di casa mentre Franco prosegue la riabilitazione. Si tratta di un’unica opportunità e volevamo che fosse uno della nostra famiglia di piloti ad avere questa possibilità di guidare una MotoGP™. Essendo il suo Gran Premio di casa si tratta di un circuito che Jake conosce bene e per i tifosi sarà bellissimo avere un altro pilota da sostenere nella classe regina. Ringraziamo inoltre Cal per il contributo che ha dato al team nel corso dei due Gran Premi disputati con noi di recente e gli auguriamo tutto il meglio per il prossimo weekend”.

Jake Dixon: "Da tanto tempo inseguivo l’obiettivo di arrivare in MotoGP™. Quindi avere l’opportunità di farlo quest’anno per un Gran Premio, su una moto che ho sempre desiderato – la Yamaha YZR-M1 – e di farlo in casa è un qualcosa di veramente speciale. Sarà molto difficile ma non vedo davvero l’ora di saltare su questa grande moto anche se sarà diverso e molto emozionante! Non sono riuscito a dormire dato che non facevo che pensarci. È un sogno che diventa realtà. Darò tutto il mio meglio per il mio team che ringrazio tantissimo per questa opportunità. come anche Yamaha per aver creduto così tanto in me. Non mi pongo obiettivi, punto soltanto a divertirmi e ad accumulare più esperienza possibile. Voglio augurare a Franco un pronto recupero per rivederlo presto in pista”.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati