Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Fabio Quartararo può raggiungere il club dei 300 punti?

Vista la forma del francese, si può pensare che raggiungerà un altro ambizioso obiettivo nel corso dei prossimi due GP del 2021

Nell'era MotoGP™ ci siamo abituati a vedere i piloti rompere la barriera dei 300 punti verso la gloria del Campionato del Mondo e, con ancora due appuntamenti del 2021, aspettiamo di vedere se Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) può unirsi alla prestigiosa lista dei grandi nomi che hanno raggiunto questa considerevole impresa. Sarà una corsa serrata per il francese che ha conquistato il titolo a Misano e che attualmente ha 267 punti.

Con una media di 16,8 punti a Gran Premio, Quartararo potrebbe unirsi a un'illustre lista di nomi e diventerebbe il primo pilota a raggiungere quota 300 punti dai tempi di Marc Marquez (Repsol Honda Team) nel 2019, quando dominò firmando 12 vittorie e un record di 420 punti in 19 gare. Infatti, dei suoi sei titoli in classe regina, il #93 non è riuscito a superare la barriera dei 300 punti solo in due occasioni: nel 2016 e nel 2017.

Delle sette corone conquistate in classe regina da Valentino Rossi (Petronas Yamaha SRT), il pesarese ha sempre ottenuto più di 300 punti e le sue percentuali di vittoria sono altrettanto impressionanti visto che superano il 50% in tutte le sue stagioni in cui ha vinto il titolo, fatta eccezione per il 2009.

Anche Jorge Lorenzo può vantare tre campionati MotoGP™ che lo hanno visto registrare più di 300 punti. Casey Stoner è uno dei due soli piloti ad aver vinto dei titoli in classe regina con due costruttori diversi e in entrambe le occasioni ha comodamente superato il traguardo dei 300 punti.

Da campione a Campione: Lorenzo elogia Quartararo

Il primo calendario di 16 gare è stato introdotto nel 1999 e, da allora, solo in sei occasioni i piloti vincitori del titolo non sono riusciti a raggiungere i 300 punti. Poco prima della fine del secolo, Alex Crivillé è diventato il primo campione spagnolo in classe regina, con 267 punti e un margine di 57 punti su Kenny Roberts Jr che nel 2000 divenne il primo campione degli Stati Uniti dal 1993 con 258 punti.

Sei anni dopo, Nicky Hayden riportò il titolo negli Stati Uniti con un bottino di 252 punti, abbastanza per negare a Rossi il sesto titolo consecutivo per soli cinque punti. Come accennato, Marquez non è riuscito a raggiungere i 300 punti nel 2016 e nel 2017, mentre Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) con i suoi 171 punti in una stagione ridotta, di sole 14 gare, detiene il più basso bottino di punti per un campione dai tempi di Wayne Rainey nel 1992: allora si corsero 13 gare.

1

Valencia 2006, il titolo è di Hayden

Sarà davvero una corsa ravvicinata per Quartararo che, col suo rendimento medio di 16,8 punti in questa stagione, potrebbe appena superare questo traguardo. Le montagne russe di Portimao rappresentano un'eccellente opportunità per il pilota Yamaha che ha già assaggiato la vittoria in questa stagione sulla pista portoghese. Aspettiamo con impazienza di vedere cosa il neocampione della MotoGP™ può fare ora che ha già il titolo in tasca.