Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
13 giorni fa
By motogp.com

Zarco in KTM, è fatta

Si ufficializza il binomio tra il francese e la Casa austriaca con un contratto biennale

Johann Zarco ha scelto, dal 2019 sarà pilota Red Bull KTM Factory per due stagioni. Il transalpino e la scuderia austriaca ufficializzano l’accordo nel corso del giovedì di GP a Jerez.

Da alcuni mesi si inseguivano le voci sul probabile interessamento del pilota, oggi Monster Yamaha Tech3, per il team ufficiale di Mattighofen. La scelta di Zarco arriva dopo quella della sua scuderia che circa un mese fa aveva annunciato di diventare squadra satellite KTM.

Il due volte campione del mondo dividerà il box con Pol Espargaro. Che proprio ieri ha esteso la sua avventura con il team.

“Con Zarco abbiamo sempre avuto dei buoni rapporti”, afferma Pit Beirer, direttore KTM Motorsports che racconta quello che è l’inizio di una relazione proiettato al futuro. “Lo abbiamo seguito sin dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup e lo abbiamo supportato in Moto2™ attraverso il nostro team manager Aki Ajo. Inoltre abbiamo sempre avuto una buona relazione con Laurent Fellon, suo manager. È stato uno sforzo di gruppo aver raggiunto questo obiettivo. Se Zarco non avesse visto la nostra competitività non ci avrebbe scelto”, termina. “E il nostro obiettivo è mantenerlo al livello attuale se non più alto”.

Dalla Red Bull Rookies Cup al MotoGP™

Consigliati