Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By motogp.com

Pasini show al Mugello, sua la pole

L’Italiano conquista la sesta pole in Moto2 sul circuito di casa. In prima fila con lui Schrötter e Marquez. Bagnaia quarto.

Qui al Mugello ha trionfato lo scorso anno ed i presupposti per la nuova impresa ci sono tutti: Mattia Pasini (Italtrans Racing Team) si è imposto nelle qualifiche del Gran Premio d’Italia Oakley conquistando la pole position, la sesta in Moto2 e la numero diciassette in carriera. Qualifica serrata in questo sabato toscano, con Marcel Schrӧtter (Dynavolt Intact GP) che scatterà dalla seconda casella. Chiude la prima fila Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS), che resta a 67 millesimi dalla pole.

Francesco Bagnaia (SKY Racing Team VR46) partirà domani dalla quarta posizione. Il leader della classifica accusa un ritardo più consistente rispetto ai primi tre, quasi quattro decimi lo separano dal connazionale e poleman. A partire dall’alfiere dello Sky Racing Team VR46 troviamo una schiera di Italiani che riempiono la griglia di partenza. Quinto è Simone Corsi (Tasca Racing Scuderia Moto2), distante solo 38 millesimi da Bagnaia. Chiude la seconda fila un ottimo Romano Fenati (Marinelli Snipers Team), che si conferma in ottime condizioni sul circuito di casa.

Ancora Italia in terza fila, con Luca Marini (SKY Racing Team VR46), settimo, che precede Lorenzo Baldassarri, ottavo. Il portacolori del team Pons HP40 è stato protagonista di una caduta nelle prime fasi di qualifica, ma è poi riuscito a concludere la qualifica, rimanendo a poco più di mezzo secondo da Pasini.

Joan Mir (EG 0,0 Marc VDS), che ieri aveva preso tutto nelle libere, non è riuscito ad andare oltre la nona posizione e precede il connazionale Jorge Navarro (Federal Oil Gresini Moto2), decimo e per la terza volta in qualifica rientrato in top 10. In quarta fila c’è anche Miguel Oliveira: il portoghese del team Red Bull KTM Ajo non è riuscito ad essere incisivo al Mugello e scatterà domani dall’undicesimo posto. Accanto a lui Xavi Vierge (Dynavolt Intact GP), dodicesimo.

Così gli altri italiani: Andrea Locatelli (Italtrans Racing Team) è diciassettesimo, mentre Stefano Manzi (Forward Racing Team) è ventesimo e protagonista di una caduta, fortunatamente senza conseguenza, che ha distrutto la sua Suter. Chiude il gruppo dei nostri portacolori Federico Fuligni (Tasca Racing Scuderia Moto2), trentunesimo.

Tutto è pronto per la gara di domani, il semaforo si spegnerà alle 12:20 (ora locale). Non perdere l’occasione di seguire i piloti della Moto2 che si sfideranno nello spettacolare Autodromo Internazionale del Mugello.

Support for this video player will be discontinued soon.

GP d'Italia: qualifiche Moto2™

 

Consigliati

motogp.com
Il Mugello è di Oliveira

6 mesi fa

Il Mugello è di Oliveira