Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 giorni fa
By motogp.com

Libere a Misano: Ducati attacca, Marquez risponde

Dovizioso e Lorenzo fanno meglio delle Honda e delle Yamaha. Rossi fatica per la Q2 dove entra Morbidelli

La seconda sessione si libere della MotoGP™ a Misano si chiude con il primato di Andrea Dovizioso che conferma la competitività della FP1 con il tempo di 1:32.198s. Ma il forlivese del Ducati Team non è solo, è incalzato un efficace Jorge Lorenzo, storicamente il migliore sulla pista adriatica che termina il pomeriggio a 0,187s dal rivale di scuderia.

La FP2 della classe regina si aprono con molti piloti impegnati nel firmare il loro miglior tempo. La minaccia della pioggia è reale e si vuole girare al massimo per provare ad entrare direttamente nelle qualifiche che contano. Nessuna precipitazione, e tutto si giocherà nel finale con i migliori crono che arriveranno nei secondi conclusivi.

Gli uomini del Team lo sanno, lo ha detto anche Davide Tardozzi, direttore sportivo Ducati: Marc Marquez è temibile nonostante la sua assenza nei test di agosto su questa pista, e temibili sono anche le Yamaha.

Il leader della classifica iridata e portacolori del team Repsol Honda, infatti, si mette subito al comando della tabella tempi e ci resta fino alla rimonta delle desmodromiche. Per Marquez sarà quinto tempo finale alle spalle di un competitivo Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP). La prima RC213V sarà quella di Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol), autore del terzo tempo (+0,187s).

“Con una moto all'altezza, Rossi può vincere”

Con le unghie e con i denti Valentino Rossi, che sembrava attardato dopo la FP1 chiusa lontano dalla vetta, trova la ipoetetica lotta diretta con per la pole e termina all’ottavo posto davanti ad Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar) vittima di una scivolata. Sesto crono per Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing) mentre Michele Pirro, tester e wild card del Ducati Team è tredicesimo.

Ottime libere per Franco Morbidelli (EG 0,0 Marc VDS) che con un ottimo giro centra la Q2 teorica grazie al decimo tempo.

Caduta, la seconda della giornata, per Hafizh Syahrin (Monster Yamaha Tech3). Cade anche Scott Redding (Aprilia Racing Team Gresini) poi Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) alla 15.

FP2 MotoGP™ a Misano

I crono della combinata e la classifica delle libere sono consultabili qui.

Domani, sabato 8 settembre, giornata di qualifiche. La MotoGP sarà in pista alle 14:35 per la Q2, la FP3 sarà alle 9:55.

Segui il Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini e vivi l’azione in pista, LIVE e OnDemand, con il VideoPass.

Non puoi vedere la gara? Attiva la modalità No Spoiler e segui la bagarre in pista senza anticipazioni.

Ti senti uno specialista del campionato? Gioca alla MotoGP™ League e indovina il vincitore.

Consigliati