Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

Yamaha forte della storia e pronta a tornare grande

Viñales brilla di convinzione alla vigilia del GP di Francia. “Fatto un miglioramento generale”. Rossi: “Storicamente qui andiamo bene”

La conferenza stampa a Le Mans apre il GP di Francia, quinto appuntamento della stagione. Sul tracciato transalpino è atteso il campione del mondo Marc Marquez (Repsol Honda) che aspetta al varco tutti gli avversari ora pronti ad impedire un altro suo successo d’oltralpe dopo la vittoria del 2018. Un primo posto, che aprirebbe la strada anche ad una sua fuga in campionato. Lo sa Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), secondo in classifica iridata, e lo sa Andrea Dovizioso (Ducati Team), deciso ad iniziare una storica striscia positiva in terra di Francia. Ma vuole essere il vero protagonista Maverick Viñales.

Support for this video player will be discontinued soon.

1

Che cosa è successo nel 2018 a Le Mans?

Il pilota Monster Energy Yamaha MotoGP, reduce dal podio a Jerez, è sembrato il più convinto nella giornata inaugurale di GP, forte anche di quanto trovato nei test successivi alla prova andalusa. “Sono state prove molto importanti per migliorare la moto”, dice il numero 12 che sulla pista della Sarthe vinse due stagioni fa. “Non ho potuto mostrare il mio potenziale nelle prove di inizio campionato tra penalità che ho dovuto scontare e qualche imprecisione. A Jerez invece sono riuscito a metterlo in pista e a dimostrare il nostro valore”.

Il pilota Yamaha si dice pronto ad interpretare una grande prova. “Credo di poter tornare a podio su questa pista ma dobbiamo lavorare a fondo per capire come possiamo fare per essere ancora competitivi. So che possiamo essere ancora veloci visto che qui siamo sempre andati bene”. Viñales chiude parlando dei test di Jerez. “Abbiamo migliorato il prototipo a livello generale, lavorando su tante e diverse aree che sono state migliorate”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rossi: “Le Mans sempre buona per Yamaha”

Oltre ai piloti satellite del team Petronas Yamaha SRT, Franco Morbidelli e Fabio Quartararo (quest’ultimo presente alla conferenza stampa), si dice pronto ad una grande prova francese anche Valentino Rossi, collega di box di Viñales: “Siamo curiosi di capire il nostro potenziale, sicuramente nelle stagioni passate, qui siamo stati molto competitivi”, afferma il nove volte campione. “Dipende da come lavoreremo sin dalle prime sessioni e molto dipenderà anche dal meteo, spesso incerto in questo appuntamento. Ma sicuramente ci proveremo e non voglio che sia l’unica occasione della stagione per vincere”.

Resta su motogp.com e vivi il GP SHARK Helmets de Francia. Segui la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass! Domani le prime libere della classe regina saranno alle 9:55.

Consigliati