Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
19 giorni fa
By motogp.com

Tech3 è “più vicino ai migliori” nel 2020

Hervé Poncharal condivide il suo ottimismo in vista della stagione che sta per iniziare visto il potenziale della KTM e dei suoi piloti

Il presidente dell’IRTA e proprietario del Red Bull KTM Tech3, Hervé Poncharal, è fiducioso per quanto riguarda il lavoro svolto dalla casa austriaca negli ultimi mesi e crede che i piloti abbiano tutto quel che serve per ottenere degli ottimi risultati nel 2020.

Quello che sta per iniziare è il secondo anno di Miguel Oliveria nella massima categoria, esperienza che sta affrontando sotto l’ala protettrice del manager francese che da quest’anno accoglie anche il rookie Iker Lecuona. Intervistato da Simon Crafar, nostro inviato in pit-lane, durante ‘la foto di classe’ del MotoGP™ 2020, Poncharal dichiara di essere fiducioso a poche ore dal fischio d’inizio del Gran Premio Red Bull de Jerez.

 “Siamo tutti entusiasti di essere tornare a correre finalmente. Sappiamo tutti che è un po’ strano indossare una mascherina, stare lontani l’uno dall’altro, vedere il paddock quasi vuoto ma sappiamo il perché e questo non influisce sull’emozione e sulle sensazioni di felicità - esordisce Poncharal - Come squadra, penso che siamo molto più preparati rispetto all’anno scorso. È chiaro che la moto è migliorata molto durante l’inverno. In questo momento le KTM hanno tutte le stesse specifiche. Tutti e quattro i piloti avranno gli stessi pezzi a disposizione, il che contribuirà ad accelerare gli sviluppi”.

“Ieri abbiamo visto Miguel terminare il turno della mattina in ottava posizione e in 11° nella combinata; nel pomeriggio è stato un po’ più difficile lavorare a causa della temperatura. Ma ci sentiamo bene. Ci sentiamo più preparati rispetto all’anno scorso, più vicini ai primi. Credo che le sei fabbriche siano molto vicine tra loro. Siamo contenti di vedere Miguel in piena forma perché dall’anno scorso, dopo la caduta fatta a Silverstone, aveva metà della potenza del Miguel che conosciamo; vedremo anche Iker, finalmente, nei panni di vero pilota MotoGP ed è impressionante vedere la differenza nei dati e nello stile di guida che ha ora rispetto a novembre quando stavamo provando qui a Jerez”.

“Il famoso Danilo Petrucci raggiunge la famiglia aracione”

“Sappiamo che la griglia di partenza è molto competitiva. Ovviamente qui non puntiamo a vincere, altrimenti la gente penserà che ho bevuto o che sono presuntuoso. Ma penso che possiamo fare un grande primo GP e speriamo che il secondo sia ancora meglio. Siamo in pieno sviluppo. Dalla KTM stanno preparando un sacco di cose e ne sono contento, così come sono contento di essere qui. Penso che ne sarà difficile, soprattutto i piloti, le gomme e per la moto - spiega il Poncharal riferendosi alle alte temperature di Jerez - Ma sono sicuro che lo spettacolo sarà incredibile e forse più chello che mai”.

Non perdere l’occasione di vedere i piloti del Red Bull KTM Tech3 e quelli del Factory Racing in azione al Gran Premio Red Bull de España a partire dalla FP1 che prenderà il via alle 09:55 (GMT+2).

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare che hanno fatto la storia e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!