Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
13 giorni fa
By motogp.com

La FP1 Moto2™ a Montmelό è di Nakagami

In Catalogna va in scena il settimo atto del Campionato del Mondo Moto2™, il nipponico del team Honda è il migliore della prima sessione di libere.

Le prove libere della Moto2™ a Barcellona aprono il settimo GP della stagione per la classe di mezzo e Takaaki Nakagami, Idemitsu Honda Team, segna il miglior crono.

Pista già gommata dalla classi precedenti e anche la categoria intermedia è protagonista delle libere del venerdì mattina. Il primo a comandare la tabella tempi è Alex Rins, Paginas Amarillas HP 40. Il pilota di casa è subito spodestato dal tempo di Jonas Folger, Dynavolt Intact GP, che mette a referto il miglior passaggio temporaneo di 1:46.766s. Il tedesco è seguito da Johann Zarco, Ajo Motorsport e da Miguel Oliveira, portoghese di Leopard Racing. Il leader della classifica iridata, Sam Lowes, per ora è undicesimo anticipato da Simone Corsi di Speed Up Racing. Il primo degli italiani è Franco Morbidelli al settimo posto.

Quando mancano 30 minuti alla fine della FP1 entrano nelle prime cinque posizioni altri protagonisti della classe 600cc come con Thomas Luthi della scuderia Garage Plus e Takaaki Nakagami, rispettivamente terzo e quarto in tabella tempi. Il nipponico su Kalex scivolerà in basso nella classifica della prima sessione ma darà la zampata nell’ultimo giro utile.

Zarco diventa il nuovo leader dei crono con il tempo di 1:46.660s e da qui domina per larga parte la FP1. Provano ad impensierire il suo primato sia Oliveira sia Corsi con la sua Speed Up che sfoggia come ogni GP nuove livree: questa volta sono giallo fluo e bianco; particolarità per il pilota italiano, uno dei pochi non in sella ad una Kalex.

A 15 minuti dal termine delle libere i corridori riprendono la via della pista e il vertice della classifica tempi resta immutato: comanda sempre il pilota di Cannes seguito da Folger ma al terzo posto si piazza Lorenzo Baldassarri, Forward Team, distanziato di 0.329s dal portacolori Ajo Motorsport. Zarco però rischia la caduta alla curva 4 ma dopo l’imbracata recupera la traiettoria.

A meno cinque minuti dal termine Lowes tenta di uscire dalle retrovie e sale in settima posizione, ci riprova il giro successivo e si migliora fino alla terza posizione a 0.322s da Zarco. Anche Rins prova a mettersi in luce e segna il quarto crono. Nelle battute finali cade Sandro Cortese, Dynavolt GP.

Ultimi secondi e la FP1 sembra decisa quando la prima piazza è presa definitivamente da Nakagami con il tempo di 1:46.537s. Zarco in testa per tutta la prima sessione è secondo e terzo si posiziona Folger a 0.229s dal tempo del nipponico. I primi tre Italiani in classifica sono Baldassarri al settimo posto, Morbidelli al decimo e Corsi undicesimo.

I tempi della prima sessione di libere della classe intermedia sono consultabili qui.

La FP2 scatterà alle 15:05 locali.

Consigliati