Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By Monster Yamaha Tech 3

Pol Espargaro: “Siamo diventati costanti”

Buona prova per il pilota Tech3 che conclude il GP di Catalogna al quinto posto confermandosi migliore dei satellite. Impegno e lavoro anche nel lunedì di test post GP.

Pol Espargaro si conferma il miglior pilota satellite della classe regina dopo il quinto posto al GP di Catalogna. Una gara di convinzione quella del portacolori Monster Yamaha Tech3 che è partito dal dodicesimo posto e ha rimontato fino alle posizioni di testa occupate dalle moto ufficiali. Espargaro ora è sesto in classifica iridata a sole tre lunghezze da Maverick Viñales, del team Suzuki Ecstar e ultimo dei piloti factory . Il giorno successivo al GP anche il numero 44 Yamaha è stato impegnato nella giornata di prove sulla pista di Montmeló, testando i tre nuovi pneumatici portati da Michelin e concentrando l’attenzione sulla regolazione dell’ammortizzatore posteriore per migliorare la tenuta e la stabilità.

Pol Espargaro: “I test sono stati un successo e possiamo lasciare Barcellona soddisfatti. Abbiamo lavorato non solo sulle gomme ma anche sulla regolazione della frizione, delle sospensioni e abbiamo riposto particolare attenzione nel cercare di migliorare il grip sul posteriore, punto debole per tutto il fine settimana. Le nuove gomme mi hanno dato più stabilità in ingresso di curva, soprattutto con una delle nuove opzioni messe a disposizione dal fornitore. Non so esattamente quando sarà introdotto questo pneumatico ma la mia reazione è positiva. Ho provato alcune regolazioni sull’ammortizzatore posteriore, il risultato è stato incoraggiante”. Parlando della gara conclude. “Sono soddisfatto delle prestazioni in gara perché era la prima volta che ero lì a battagliare con l’alta classifica. Credo che siamo diventati costanti, in vista del prossimo GP mi sembra un bel risultato”.

Consigliati