Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By Repsol Honda Team

Marquez: “Una lotteria se dovesse piovere”

Il pilota Honda e attuale leader iridato cade durante le qualifiche del GP d’Olanda, rimonta in sella ma è solo quarto.

Una caduta alla curva 8 nelle qualifiche del GP d’Olanda complica il sabato a Marc Marquez, portacolori Repsol Honda. Una giornata comunque difficile vista la variabile climatica che ha mescolato le carte imponendo ulteriori e accurate scelte di gomme. Il numero 93 alla fine del sabato riesce a siglare il quarto tempo. Marquez scatterà dalla griglia di partenza di Assen dalla seconda fila grazie al crono di 1:46.430s. Il sabato non si preannuncia dei più soddisfacenti per Marquez che poco prima delle qualifiche rischia un pericoloso disarcionamento in staccata, poi arriva la Q2 e la corsa ai box sullo scooter di un fotografo per tornare in pista a tempo record sulla nuova moto. Alla fine, le condizioni di asciutto della mattina scompaiono sotto la pioggio olandese e per il talento di Cervera è difficile conquistare la pole.

Marc Marquez: “Nelle libere della mattinata, in condizioni di asciutto, sono riuscito a fare un buon lavoro. Siamo stati in grado di mantenere un buon ritmo e provare diverse impostazioni. Poi è arrivata la pioggia e tutto è cambiato. Se in gara dovesse piovere potrebbe diventare una lotteria. Nella sessione di qualifica ho fatto un errore e sono caduto, ho visto che ero distante dai box e il tempo per tornare sulla seconda moto era poco. Ho preso lo scooter di un fotografo che mi ha dato il suo permesso, non avevo secondi da perdere. Grazie al grande lavoro del mio box sono riuscito a tornare in pista e le condizioni erano peggiori e ho segnato solo il quarto tempo”.

Consigliati