Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By Aspar Team MotoGP

Laverty: “Sembrava di guidare sul ghiaccio”

Il pilota irlandese conquista un lodevole settimo posto nella corsa della pioggia e delle cadute.

La gara di Assen è stata segnata dalla pioggia che ha causato la sua sospensione e un secondo riavvio quando le condizioni della pista sono andate migliorando. Con Yonny Hernandez fuori dai giochi per una caduta le speranze del team Aspar erano tutte riposte nel suo numero 50, Eugene Laverty, che è stato costretto a partire dalla corsia dei box dopo un incidente nel giro di allineamento. La prima parte di gara non è stata esaltante per il pilota irlandese ma, dopo la bandiera a scacchi e il successivo riavvio, Laverty ha concluso il suo GP d’Olanda al settimo posto con un risultato importante date le condizioni di assoluta difficoltà dell’asfalto.

Eugene Laverty: “Pur con molta prudenza, durante il giro di allineamento sono caduto. Sembrava di guidare sul ghiaccio. Partire come ultimo non ha fatto comunque molta differenza rispetto alla nostra posizione di qualifica. Ho avuto un problema al freno anteriore che ha causato la mia lentezza nella prima parte di gara. Ho fatto una buona seconda partenza e ho guadagnato molte posizioni prestando la massima attenzione a non finire come molti altri piloti nella ghiaia. Date le condizioni della corsa il settimo posto è un risultato molto buono”.

Consigliati