Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

Petrucci: “Più consapevolezza delle nostre forze”

Due settimane di pausa sono servite al pilota Octo Pramac per mandare giù il ritiro olandese, ora Petrux è pronto per il GP di Germania.

Protagonista del recente GP di Assen, Danilo Petrucci arriva al Sachsenring con la volontà di reinterpretare una gara all’attacco come quella sulla pista della Drenthe. Nel GP d’Olanda, sotto la pioggia battente, il portacolori Octo Pramac Yakhnich ha combattuto nelle posizioni di testa prima che la sua GP15 accusasse pesanti problemi tecnici e lo rilegasse a bordo pista con successivo ritiro. Una delusione dopo una grande prova che ha dimostrato l'ottimo stato di forma della moto satellite di Borgo Panigale e della scuderia Pramac. Ma adesso, passata la delusione, Petrux è pronto per la prova di metà stagione in Sassonia. Le condizioni fisiche dopo l’infortunio sono migliori, la moto ha dimostrato competitività e su pista bagnata, possibile scenario anche in Germania, addirittura superiorità visto il podio del compagno di box Scott Redding battuto solo dalle Honda RC213V.

Danilo Petrucci: “Una bella pausa questa, tra i due GP; è quasi faticoso riprendere il ritmo degli allenamenti dopo un periodo di stop così lungo. È stato un periodo molto cado, è stato bello staccare un po’. Per quanto riguarda la mano credo di essere molto in forma. Non mi dà molto fastidio per guidare ma per precauzione non ho usato la moto da cross, credo che dopo il GP di Germania potrò andare tranquillamente, penso già di essere al 100%. L’anno scorso al Sachsenring ho fatto una gara molto positiva, ho finito la corsa molto vicino ai primi e quest’anno voglio fare lo stesso. In prova ho faticato un po’ ma in gara avevo un passo veloce simile agli ufficiali, sono positivo anche per questa stagione. Pensando ad Assen sono comunque soddisfatto, stavo facendo la mia corsa finché la moto non si è rotta; quest’anno c’è un più di consapevolezza nelle nostre forze. Sappiamo che possiamo fare bene, abbiamo fatto vedere che siamo lì e sono contento di essere tornato alla velocità che volevo avere ad inizio anno”.

Consigliati