Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By motogp.com

Redding: “Mi dispiace non essere salito sul podio”

Il pilota Octo Pramac è giù dal podio dopo il duello finale con Dovizioso, un’altra bella prova per il ducatista inglese.

Scott Redding chiude il GP di Germania al quarto posto dopo una gara in rimonta e conclusa con la lotta per le posizioni che contano con Andrea Dovizioso, Ducati Team. Per il portacolori Octo Pramac Yakhnich un ottimo risultato arrivato dopo il podio di Assen. Redding sbaglia la partenza e si ritrova in ventesima posizione ma offre subito la sensazione di avere un gran feeling con la sua GP 15 e recupera rientrando ai box al settimo posto quando mancano 10 giri dal termine. Tornato in pista con le gomme intermedie riesce ad imitare Marc Marquez, corridore Repsol Honda e vincitore del GP, ed è protagonista di una grande rimonta che si ferma al duello con il numero 4 del team ufficiale per l’ultimo gradino del podio, mancato alla fine per un soffio.

Scott Redding: “Se qualcuno mi avesse detto ieri che sarei arrivato quarto non gli avrei creduto. E’ chiaro: mi dispiace per non essere salito sul podio per il secondo GP consecutivo ma sono felice per questa gara. Ho commesso un errore all’inizio ma mi sentivo bene sulla moto ed ho iniziato a recuperare posizioni. La scelta delle gomme? Non potevamo fare diversamente. Non c’è comunicazione con il team durante la gara e questo rende tutto difficile. E poi quando sono rientrato la pista non era ancora asciutta per le slick. Ringrazio tutto il team per il grande lavoro che ha fatto”.

Consigliati