Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
27 giorni fa
By Ducati Team

Dovizioso: “Una qualifica veramente tirata”

Il forlivese terzo nelle qualifiche del sabato Spielberg. Chiude una prima fila tutta italiana ed è pronto per un grande GP.

Andrea Dovizioso scatterà dalla prima fila sulla griglia di partenza della decima prova stagionale della classe regina. In Q2 al Red Bull Ring sigla il terzo tempo, 1:23.298s, di pochissimo staccato dal compagno di Team Andrea Iannone e autore della pole. Le Ducati ufficiali sono le moto da battere a Spielberg e Dovizioso, aiutato dal suo box, cercherà di trovare il miglior assetto da gara. In qualifica il numero 4 lotta fino allo scadere del tempo con il collega di scuderie e con Valentino Rossi, il pilota Movistar Yamaha riesce ad inserirsi tra le due DesmosediciGP solo alla fine di una qualifica molto impegnativa. Dovizioso e Ducati hanno impressionato tutti per velocità e potenza sulla pista novità del 2016 e la con la costanza dimostrata nelle gare passate il romagnolo potrà lasciare la Stiria con una bella prova stagionale.

Dovizioso: “Non ho fatto un gran giro”

Andrea Dovizioso: “E’ stata una sessione di qualifica veramente tirata, ed è bello essere in prima fila con altri due piloti italiani. Purtroppo non sono riuscito a centrare la pole position: ho fatto un buon giro ma non perfetto. Ad ogni modo l’importante oggi era riuscire a trovare il miglior set up possibile per i 28 giri del GP di domani. Abbiamo lavorato molto e secondo me questa volta abbiamo le carte in regola per dire la nostra, anche se essere competitivi per tutta la durata della corsa sarà complicato, soprattutto visti i miglioramenti di alcuni piloti. In ogni caso sono contento del lavoro che abbiamo fatto durante il weekend, perché siamo riusciti a focalizzarci molto sul passo anche se bisognerà vedere cosa succederà con il degrado gomme che arriverà a due terzi della gara”.

Consigliati