Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2 giorni fa
By motogp.com

Le ultime decisioni delle GP Commission

Nel sabato prima della gara a Brno la Grand Prix Commission ha introdotto nuove regole per le classi Moto2™ e Moto3™.

Tags MotoGP, 2016

La Grand Prix Commission composta da Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna), Ignacio Verneda (CEO FIM), Herve Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA) alla presenza di Javier Alonso (Dorna) e Mike Trimby (IRTA, segretario della riunione) in una riunione tenutasi il 20 agosto a Brno ha preso le seguenti decisioni:

Regolamento tecnico - Effetto dalla stagione 2017

Moto3™, motore e cambio

I motori e i cambi non saranno più venduti alle squadre partecipanti ma saranno forniti con un contratto di locazione e la proprietà sarà del costruttore.

Requisiti dei costruttori nella classe Moto3™

I produttori che partecipano nella classe Moto3™ devono fornire, se richiesto, le moto e i pezzi di ricambio per i 14 piloti indicati dal comitato di selezione. Tuttavia, ogni produttore è tenuto a fornire i motori e pezzi di ricambio per un minimo di sei piloti come condizione minima per essere partecipare a questa competizione.

Post-qualifica - Controllo Tecnico

I controlli saranno effettuati dal Direttore Tecnico, quando la non conformità con il peso minimo o massimo rumore siano state causa di incidenti nella sessione di qualifica o in gara. Questo include situazioni la perdita di liquido o di parti di carrozzeria che influenzano il peso e il danneggiamento o la perdita dei componenti dello scarico che influenzano i livelli di rumore.

Regolamento Sportivo – Effetto dalla stagione 2017

Restrizioni dei test Moto3™ e Moto2™

A causa della riduzione del numero di giorni nel programma di test ufficiali invernali, le prove nel periodo compreso tra l'ultimo Gran Premio e la fine di novembre non saranno più prese in considerazione nel numero massimo di test che ogni singolo pilota potrà fare.