Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By Aspar Team MotGP

Laverty, ritorno in WorldSBK nel 2017

Dalla prossima stagione l’irlandese del team Pull&Bear Aspar Team tornerà alle derivate di serie. L'obiettivo è vincere.

Eugene Laverty ha concluso il recente GP della Repubblica Ceca al sesto posto. Un grande risultato per il corridore Pull&Bear Aspar raggiunto in una gara difficile, su asfalto bagnato e caratterizzata dal mutare delle condizioni della pista che nel finale si è asciugata. Il pilota nord irlandese, che dalla prossima stagione lascerà la scuderia per fare ritorno nel WorldSBK, è scattato dalla quattordicesima piazza, ha perso posizioni ma è stato protagonista di una faticosa rimonta entrando nelle migliori dieci posizioni.

“La partenza è stata un po’ difficile”. Commenta Eugene Laverty, “Mi hanno sorpassato in quattro a causa di un errore, è stato così difficile recuperare. Ho usato la gomma posteriore dura mentre molti altri piloti avevano la mescola morbida, ma ero lento e fino agli ultimi giri faticavo sul passo, solo alla fine ho preso un grande ritmo ma so che sul bagnato possiamo essere davvero forti”.

Commenta poi il suo passaggio nel massimo campionato delle derivate di serie. Per lui sarà un ritorno e dal 2017 vestirà i colori del team Milwaukee Aprilia. “Sono entusiasta di tornare nel World Superbike con l’Aprilia. In quella competizione sono stato molto competitivo in passato. Durante i miei due anni nella MotoGP™ ho imparato molto, ci sono stati momenti difficili ma come pilota sono cresciuto”. Il trentenne di Toome dichiara l’obiettivo, dare il massimo e puntare al titolo: “Anche in quel campionato la competizione è alta e sarà ancora maggiore il prossimo anno che ci sarà anche Stefan Bradl. Naturalmente è Jonathan Rea l’uomo da battere e in molti proveranno a sconfiggerlo. Sto tornando con un unico obiettivo: essere campione del mondo”.

Consigliati