Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By Octo Pramac Yakhnich

Petrucci: “Spero sia una gara asciutta"

Nel sabato a Silverstone il traffico in pista e la pioggia rilegano Petrucci al quattordicesimo posto delle qualifiche.

Le qualifiche dell’Octo British Grand Prix sono state caratterizzate dalla pioggia la cui intensità è mutata continuamente. Danilo Petrucci non ha superato lo scoglio della Q1 e inizierà la gara inglese dalla quinta fila. Nella FP3 il pilota Octo Pramac Yakhnich è sembrato in grado di poter strappare il biglietto per la Q2 ma nel suo giro veloce ha incontrato traffico in pista che gli ha fatto perdere la corsa al decimo posto. Stesso problema durante la Q1. A metà sessione il numero 9 ha rallentato per liberarsi dei piloti davanti ma nel successivo giro l’intensità della pioggia è aumentata e non gli ha consentito di trovare quel decimo di secondo che sarebbe bastato per qualificarsi in Q2. Per il pilota delle Fiamme Oro è il quattordicesimo posto sulla griglia di partenza.

Danilo Petrucci: “E’ stata una qualifica difficile. Purtroppo c’era tanto traffico e ho dovuto rallentare per poter girare da solo. Il problema è che proprio in quel giro gli altri hanno realizzato i migliori tempi. E quando ho ricominciato a spingere è ricominciato a piovere. E’ stato un errore che ho commesso a livello di strategia. E’ un peccato, eravamo molti piloti veloci con l’acqua e sono rimasto fuori. Ma è il format delle qualifiche. Spero domani sia una gara asciutta perché sento di avere più fiducia”.