Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
22 giorni fa
By Sky Racing Team VR46

Sky Team VR46, al MotorLand da protagonista

La scuderia dei giovani talenti italiani arriva ad Aragon. Bulega, Migno e Dalla Porta sono alla ricerca di importanti conferme.

Sarà il circuito di Aragon, ultima tappa europea prima della lunga trasferta ad est, ad ospitare questo fine settimana la quattordicesima gara del Campionato del Mondo Moto3™ 2016. Lo Sky Racing Team VR46 è pronto a scendere in pista per raccogliere importanti risultati e onorare al meglio il traguardo dei 50 GP nella quarto di litro. La squadra, nata nel 2014 a sostegno del talento dei giovani piloti italiani, infatti, festeggerà domenica sulla pista spagnola questo significativo risultato.

Dopo il podio sfiorato nella gara di casa, Nicolò Bulega non vede l'ora di tornare in sella alla sua KTM per consolidare la leadership tra i rookies. Carico al via anche Andrea Migno che vuole lasciarsi alle spalle il difficile weekend di Misano ed è pronto a ritornare in lotta con i primi. I due saranno protagonisti della rubrica  'TeamMates', in onda questa giovedì su SKY Sport MotoGP HD (canale 208) alle 18.30. Poleman al CEV qualche mese fa proprio su questo tracciato Lorenzo Dalla Porta, che ha sfruttato la settimana di stop per recuperare tutte le energie necessarie per affrontare al meglio la gara di domenica.

“A Misano abbiamo perso il podio proprio sulla bandiera a scacchi”, dice Pablo Nieto, team manager. “Ma abbiamo lottato con i più forti durante tutto il weekend e siamo sicuri di poter fare bene anche ad Aragon. Tutti i nostri piloti, grazie al CEV, conoscono bene la pista spagnola e l'obiettivo è avvicinare il più possibile le posizioni che contano. Sarà importante centrare un bel risultato prima della lunga trasferta oltre oceano”. In una recente intervista alla Gazzetta il responsabile della scuderia ha fatto un bilancio della stagione, nella quale ci sono state “cose positive e cose negative. Tra le cose positive la crescita evidente dei nostri piloti", ha detto Nieto. "Tra le cose negative ovviamente la vicenda Fenati”. Sull’esclusione definitiva del pilota ascolano il manager del box ha detto, “c’è una parte di colpa anche nostra, non siamo riusciti a portarlo a vincere”. Ma la bella stagione del team nero azzurro continua con un Nicolò Bulega al quarto posto iridato della classe e con la volontà di provare fino alla fine a vincere un GP e con gli altri due moschettieri pronti a delle belle prove a partire proprio dal GP di Aragona.

In vista della gara al MotorLand i piloti dicono la loro: “Mi aspettavo qualcosa di più dalla gara di casa: ho recuperato più posizioni possibili, ho centrato i punti, ma non sono riuscito a stare con il gruppo di testa”. Afferma Andrea Migno. “E' un peccato, ma sono carico e voglio trasformare tutta la delusione in energia positiva per la gara di Aragon. La pista mi piace e non vedo l'ora che sia venerdì”.

“Aragon è una pista che conosco davvero bene, ho girato qui diverse volte quando correvo nel CEV e questo è sicuramente un vantaggio”, prosegue Bulega. “Cercherò di stare con i più forti fin dalle prime battute per fare una bella gara e raccogliere quanti più punti possibile. Dopo il podio sfumato proprio all'ultima curva a Misano, non vedo l'ora di tornare in pista”. 

“Ho sfruttato questi ultimi giorni per riposare e recuperare”. Termina Lorenzo Dalla Porta, “sono fiducioso per la gara di domenica. Motorland è un circuito che mi piace, ho già corso qui quest'anno con il CEV e sono fiducioso. Possiamo raccogliere qualcosa di buono su questa pista.”

 

 

Consigliati