Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By Octo Pramac Yakhnich

Petrucci: “Non posso voler male a Phillip Island”

Il portacolori Octo Pramac torna là dove nel precampionato cadde e si ruppe la mano, ma è positivo.

Danilo Petrucci fa ritorno sulla pista che gli costò una caduta e un infortunio durante i teste di inizio stagione. A Phillip Island, infatti, il pilota Octo Pramac Yakhnich si ruppe la mano nelle prove precampionato dopo una lunga scivolata. L’incidente segnò il suo inizio stagione e la mano rotta in più punti fu causa di uno stop e di un lungo periodo di recupero. Ora sul tracciato di Beach Road è tempo di GP e a breve partirà la sedicesima prova del calendario. Il corridore Fiamme Oro è pronto e si dice ottimista. L’anno scorso arrivò dodicesimo.

Danilo Petrucci: “Avevo lasciato Phillip Island l’ultima volta con tre ossa rotte, è sempre particolare tornare dove ci infortuna. Ma è una pista che non riesco a vedere come negativa e a volergli male: è uno dei miei circuiti preferiti. È sempre belle tornarci per l’atmosfera ma anche per il layout. Voglio fare bene, perché è un tracciato che mi piace e parto assolutamente positivo per questo fine settima”.

Consigliati