Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
13 giorni fa
By Ducati Team

Dovizioso: “Hanno lavorato tante persone per questo”

Per il forlivese arriva il grande risultato. A Sepang, dopo una gara difficile e combattuta, è sul gradino più alto del podio.

Il GP della Malesia si chiude con la vittoria di Andrea Dovizioso che, dopo i quattro podi stagionali, centra il gradino più alto nella penultima prova del 2016. Il fine settima del romagnolo è un crescendo e in qualifica segna il miglior tempo. Prima della gara della classe regina si abbattono vari e intesi scrosci di pioggia che rendono la corsa da assetto rain. La prova è una sfida tra italiani nelle posizioni di testa e Dovizioso, dopo la caduta di Andrea Iannone, rimane l’unico pilota del Team a contrastare il possibile successo di Valentino Rossi. Il numero 4 approfitta di una traiettoria larga del nove volte iridato per passare in testa ed allungare fin sotto alla bandiera a scacchi. Non vinceva dal 2009 e questo successo è pienamente meritato dopo molti arrivi ad un soffio dal miglior piazzamento. ‘Desmo Dovi’ è il nono vincitore diverso della stagione, mai un’annata così.

Support for this video player will be discontinued soon.

Dovizioso: "Volevo vincere, tanto"

Andrea Dovizioso: “Dall’esterno poteva sembrare che stavo controllando la gara ma in realtà non è stato così. Alla partenza c’era molta acqua in pista e il ritmo era veloce. Non ho fatto errori e di questo sono contento perché mi ha permesso di lottare per la vittoria. Un risultato molto importante per la Ducati e per me, qui non avevo mai vinto nella classe regina. Molte persone hanno lavorato duramente per questo, ai box come in fabbrica. Quando le condizioni sono come quelle di oggi tutto può accadere ma ho fatto molte gare sul bagnato anche se quando sei in pista non puoi pensare tanto anche al meteo, variabile incontrollabile. Ho tenuto un buon passo, ho preso un po’ di rischi e la moto era molto buona specialmente come trazione, questo mi ha permesso di essere il più veloce”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Dall'Igna: "Sono veramente orgoglioso"

Consigliati