Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By Movistar Yamaha MotoGP

Wongthananon e VR46 Academy, nel 2017 il CEV

Il giovane protagonista del Camp a Tavullia correrà nel Campionato Spagnolo Velocità.

Tags MotoGP, 2017

Apiwat Wongthananon, promessa del motociclismo thailandese e partecipante al recente VR46 Master Camp, la scuola per talenti dell’estremo oriente e supportata dall’Academy dei Valentino Rossi, parteciperà del FIM CEV Moto3 2017. Con questa opportunità il 22enne potrà cimentarsi in una competizione di respiro internazionale. Wongthananon è stato uno dei volti del Master Camp al Ranch di Tavullia e adesso è pronto per correre su un prototipo simile a quelli del Campionato del Mondo Moto3™.

“Per lui per avere la possibilità di fare una stagione completa nel Campionato del Mondo Junior è davvero un'occasione altissima”. Commentata Lin Jarvis, manager di Yamaha Racing. “Un anno fa, quando correva in Thailandia, non avrebbe mai pensato a questa grande occasione. Questo fa parte del modo di operare di Yamaha, dove cerchiamo di creare opportunità per i giovani talenti di tutto il mondo”. Termina, “Auguro Apiwat il meglio, ci sarà sicuramente da guardare i suoi risultati”.

“Questo progetto è stato una grande scommessa”. Dice Alessio Salucci della VR46 Academy, “Il primo obiettivo era dare ad una selezione di piloti Yamaha la possibilità di sperimentare la nostra accademia, la formazione con i nostri piloti e con Valentino Rossi. Oggi il progetto è diventato qualcosa di molto più grande perché uno di questi corridori si sposterà a Tavullia per vivere e allenarsi con noi, sarà in competizione a fianco dei piloti VR46 in uno dei campionati più difficili”. Uccio conclude, “Siamo molto felici di aiutare Apiwat in questo percorso”.

“Sono molto onorato di aver firmato con la VR46 Academy”, afferma lo stesso Wongthananon. “L'anno scorso è stata una favola e questo è un sogno che si avvera. I miei risultati con il team Yamaha Thailandia erano davvero buoni e sono stato in grado arrivare primo nel campionato asiatico 2016. Sono stato in Italia e mi sono allenato con i piloti VR46, è stata un'esperienza straordinaria. Questa possibilità di correre nel CEV è quella della vita”. Conclude, “Sono un grande fan di Valentino, è il mio idolo e modello; voglio ringraziarlo, così come Yamaha e la VR46 Academy”.