Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By Gresini Racing Moto3

Martin e ‘Diggia’, doppio podio americano per Gresini

I due portacolori della scuderia Italiana protagonisti di un gran finale al COTA. Conferma Martin, il romano nuovamente tra i migliori.

Una domenica da ricordare per il team Gresini in Moto3™, i due portacolori Del Conca salgono sul podio texano dopo una gara tirata e un bel duello interno alla squadra. Il ring è di quelli spettacolari ed impegnativi, Jorge Martin chiude come secondo e nuovamente nelle posizioni che contano. Per lo spagnolo è il terzo podio consecutivo che lo fa uno dei candidati al titolo più papabili della categoria cadetta. Con la piazza d’onore in classifica iridata a sei punti dalla vetta, il numero 88 è anche l’unico della classe sempre a podio dal primo GP.

Martin: “È stata dura”

Jorge Martin: “Stavo bene, nella seconda gara meno perché la gomma scivolava parecchio e ho avuto vari momenti da salvare. Mi sentivo nel gruppo dei migliori, in frenata era un po’ come in Argentina, ma ero veloce e sapevo di poter fare bene. Alla fine secondo, la vittoria arriverà, ma la continuità di risultati è importante. Quando Canet è caduto pensavo che avrei potuto raggiungere Fenati, ma aveva un ritmo incredibile. Ripeto, la vittoria arriverà”.

Nel terzo GP della stagione Di Giannantonio suona la carica e ci prova fino alla fine. Il giovane romano conquista il primo podio stagionale inseguito da tempo. Per lui, decisamente opportuna la seconda partenza arrivata dopo la bandiera rossa. ‘Diggia’ sfrutta bene la nuova chance piazzandosi subito in terza posizione, per poi rimanere insieme a Martin e a Joan Mir (Leopard Racing) fino a nove giri dal termine quando, in un tentativo di sorpasso, va lungo e perde il treno di testa. Non tutto è perduto perché il ritmo del numero 21 nelle ultime sette tornate è indiavolato e gli permette di giocarsi la seconda posizione fino all’ultima curva. Alla fine è terzo, bravissimo a difendersi anche dall’attacco finale di Enea Bastianini (Estrella Galicia 0,0).

Un grande applauso alla squadra e ai piloti che hanno fatto un grandissimo lavoro. Ora non fermiamoci. Fausto Gresini

Di Giannantonio: “Le prime due gare, un disastro”

Fabio Di Giannantonio: “Questo podio è quello di cui avevo bisogno dopo un inizio di stagione così difficile: in Qatar ero lontano dai primi e in Argentina è stato un vero e proprio disastro. Qui ho spinto al 100% e trovato un gran risultato. Sono stato sempre al limite e mi sono giocato anche la seconda posizione con Jorge. Un risultato importante per me, ma anche per il team”.

Ovviamente compiaciuto Fausto Gresini, team owner, che ha commentato: “Era dal 2004 che non facevamo un doppio podio e farlo qui in America ha un sapore speciale. È stata una gara difficile, era da tanto che non soffrivo così fuori dalla pista. Un grande applauso alla squadra e ai piloti che hanno fatto un grandissimo lavoro. Ora non fermiamoci”.

 

 

Consigliati