Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
12 giorni fa
By Ducati Team

“Sono sicuro che riuscirò ad essere molto più competitivo”

Una pista sulla quale ha vinto quattro volte nelle ultime sette stagioni, è il biglietto da visita del maiorchino a Montmeló

Jorge Lorenzo (Ducati Team) ha chiuso il GP d’Italia all’ottavo posto dopo aver esaltato i tifosi della rossa di Borgo Panigale lottando nelle posizioni di testa. Un risultato che, nella domenica del trionfo desmodromico con il compagno di box Andrea Dovizioso sul gradino più alto del podio e Danilo Petrucci (Octo Pramac Racing) terzo, idealmente avrebbe potuto essere migliore. Ma tra pochissimo si correrà a Montmeló, pista che al pentacampione maiorchino piace moltissimo. Quattro vittorie negli ultimi sette anni sono il bel palmarès di Lorenzo sul tracciato catalano, palcoscenico anche di un recente test dove proprio il numero 99 è stato il miglior ducatista. Nel 2016 invece Lorenzo si è dovuto ritirare per una caduta causata da un contatto con un altro pilota.

Jorge Lorenzo: “Non ho avuto molto tempo per riflettere sul GP del Mugello e ora stiamo già per affrontare una nuova gara, qui in Catalunya dove ho sempre avuto un buon feeling e dove ho ottenuto grandi risultati in passato. Penso che le nostre sensazioni a Montmeló potrebbero cambiare: dovremo capire come le diverse moto si adatteranno alle modifiche del tracciato, ma il riferimento che abbiamo dal test effettuato qui un paio di settimane fa è buono. Sono stato il pilota Ducati più veloce e questo mi dà fiducia per affrontare questa importante gara davanti ai miei tifosi. Su questo circuito può succedere di tutto e sono sicuro che riuscirò ad essere molto più competitivo che in Italia”.

Consigliati