Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

Tutto pronto in Catalogna, la parola ai piloti

Montmeló attende la classe regina, il caldo e il poco grip le variabili del settimo GP stagionale

Inizia il GP di Catalogna e, giovedì 8 giugno, sul circuito di Montmeló va in scena la conferenza stampa che apre ufficialmente l’appuntamento sulla pista di Barcellona. Il Campionato del Mondo MotoGP™ torna nella penisola iberica dopo la gara a Jerez e all’appuntamento con i media si presentano Maverick Viñales e Valentino Rossi, piloti Movistar Yamaha con Andrea Dovizioso (Ducati Team) e Danilo Petrucci (Octo Pramac Racing). A fare gli onori di casa, oltre al numero 25 della squadra di Iwata, anche Marc Marquez (Repsol Honda) e Alvaro Bautista (Pull&Bear Aspar team).

Support for this video player will be discontinued soon.

La conferenza stampa del GP barcellonese

Il circuito di Barcellona ha subito delle modifiche nel tratto finale. Il nuovo tracciato, il poco grip e il caldo, che già nel giorno pre-GP si fa sentire, sono stati i temi dell’appuntamento con i media. Alcuni scuderie, però, hanno avuto modo di provare la ‘nuova’ pista in una due giorni di test post GP di Francia.

“Una bella situazione”, esordisce il primo della classifica generale che al Mugello ha chiuso come secondo conquistando venti punti iridati utilissimi a mantenere il dominio. “Ora dobbiamo lavorare sulla gara nella quale le condizioni dell’asfalto e il gran caldo potranno essere una variabile importante”.

Prosegue Viñales. “Speriamo di fare una bella corsa; mi piace questa pista, mi piace il calore del pubblico”. Il pilota Yamaha termina parlando dei cambi strutturali al tracciato. “Il nuovo disegno si adatta al mio stile di guida”.

‘Desmo Dovi’ adesso è secondo in campionato e primo pilota del Team, commenta il successo casalingo di domenica scorsa: “Una gara bellissima, avevo qualche dubbio sulla mia condizione fisica (Dovizioso era stato male durante la notte, ndr), ma in corsa non ho avuto problemi.

Ducati ha lavorato bene al Mugello e abbiamo gestito ottimamente la situazione”. Il forlivese commenta la prova catalana: “Qui è una pista diversa e difficile, questo fine settimana sarà un punto interrogativo. Il caldo e il grip potranno cambiare le cose ma sono arrivato a questo appuntamento con belle sensazioni”.

Al Mugello una gara segnata non dalla ottima condizione fisica per il Dottore, convalescente dopo una brutta caduta sulla pista da cross. L’impegno ravvicinato in Catalogna non beneficerà certo dal punto di vista del pieno recupero al nove volte campione.

“La mia condizione sta migliorando”, dice Rossi. “Per fortuna al Mugello ho fatto una buona gara anche se ho sofferto un po’ sulla lunga distanza. Dobbiamo lavorare bene da domani anche perché noi non abbiamo fatto i test di qualche settimana fa qui; studieremo la nuova parte finale e capiremo la potenza della nostra moto”.                                                                                                     

Protagonista di una gara memorabile e di un fine settimana da alta quota Petrucci che con il terzo posto al Mugello ha contribuito a fare della domenica italiana un trionfo Ducati. “Non ho festeggiato, ho dovuto fare un sacco di interviste e ora sono qui”.

Afferma il ducatista sull’eventuale celebrazione del podio. “Sono stato molto contento della mia gara e qui sarà cruciale trovare il giusto set up e le giuste gomme”

Come Viñales, Marquez può contare sul sostegno del pubblico casalingo: “Correre davanti alla mia famiglia e i miei fan sarà bellissimo. Darò il massimo”, prosegue il talento di Cervera, quarto in campionato, “La scelta più difficile sarà quella delle gomme e passo dopo passo sarà interessante capire come essere competitivi”.

Bautista è reduce da una grande gara italiana chiusa al quinto posto proprio davanti al numero 93 Honda. “Sono stato molto costante”, dice il ducatista satellite anche lui pronto ad accogliere il sostegno dei fan. “È stato importante finire la gara e raccogliere punti; questo è il mio obiettivo da ora in avanti”.

Da venerdì la parola passerà alla pista con le prime prove libere sulla pista della città condale. Aprirà la Moto3™ alle 9:00.

 

Consigliati