Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By motogp.com

#StatsAttack, GP d’Austria

Numeri e dati della categoria regina a Speilberg, palcoscenico della undicesima prova stagionale

· Nel 2016 si corse in Austria dopo diciannove stagione, l’ultimo GP fu nel 1997.

· Il primo GP austriaco si corse nel 1971 su circuito di Salisburgo, in 500cc vinse Giacomo Agostini su MV Agusta.

· Prima della scorsa stagione, l’unico pilota nel campionato ad aver già corso il GP d’Austria era Valentino Rossi che nel 1996 in Stiria raggiunse il suo primo podio iridato in 125cc.

· L’anno scorso vinse Andrea Iannone che raccolse così il suo primo successo nella massima cilindrata dopo il suo passaggio di classe avvenuto ne 2013. L’abruzzese inoltre diede a Ducati ancora una vittoria dopo il primo posto di Casey Stoner in Australia nel 2010. Mentre il binomio moto e pilota italiani sul gradino più alto del podio non si vedeva dal GP di Finlandia del 1972, Agostini - MV.

· Dietro a Iannone si posizionò, al secondo posto, il compagno di box Andrea Dovizioso, risultato che fece fare al team di Borgo Panigale un 1-2 atteso da molto tempo. L’ultimo risaliva al 2007 firmato Stoner – Loris Capirossi a Phillip Island.

· Il Red Bull Ring è l’unico circuito in calendario dove Valentino Rossi non è salito sul podio nella massima classe. Il Dottore ha collezionato arrivi nelle posizioni che contano in ventisei tracciati differenti.

· Come il nove volte campione anche Dani Pedrosa non è salito sul podio in Austria. Se dovesse raggiungere il risultato, per il veterano Honda sarebbe il ventitreesimo circuito diverso segnato da un arrivo nelle posizioni che contano.

· Marc Marquez ha vinto le ultime due gare, non vinceva due GP di seguito da Aragon-Giappone dello scorso anno e, prima del 2016, il pilota Repsol Honda non faceva doppietta dal 2014.

· A Brno, palcoscenico dello scorso GP, Marquez ha firmato la sua quarantunesima pole in ottantadue gare. Il 50% degli avvii del campione del mondo in carica cono stati al palo. Facendo un paragone in percentuali: Jorge Lorenzo è a 23,5%, Valentino Rossi a 18,5% e Dani Pedrosa a 15,7%.

Consigliati