Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By motogp.com

Tutto nella sfida finale

Si chiude il duello Marquez – Dovizioso e, ancora una volta, un titolo della classe regina si deciderà all’ultimo GP: è il #FinalShowdown

Marc Marquez (Repsol Honda) e Andrea Dovizioso (Ducati Team) arrivano al Ricardo Tormo di Valencia pronti a lottare per la conquista del titolo iridato della MotoGP™. La corsa al trono della categoria si deciderà ancora una volta all’ultimo appuntamento stagionale, sarà la diciassettesima volta che questo accade.

1950: Umberto Masetti, pilota Gilera, arrivò all’ultima gara a Monza davanti a Geoff Duke con questi che vinse la corsa mentre all’italiano andò il mondiale.

1952: Ancora Masetti che, come leader della categoria, ebbe la meglio su Graham (MV Agusta) e Reg Armstrong (Norton) nonostante il secondo posto conquistato al Montjuic.

1957: Libero Liberati su Gilera battè Bob McIntyre; vinse a Monza e, dopo la cancellazione della squalifica in Belgio, si impose come re della categoria.

1966: Mike Hailwood (Honda) e Giacomo Agostini (MV Agusta) arrivarono testa a testa a Monda dove, un guasto alla moto del britannico permise ad Ago di vincere il suo primo titolo degli otto che seguiranno.

1967: Come l’anno prima la sfida è tra Hailwood e Agostini. Alla gara finale in Canada vicino, vinse l’inglese ma l’italiano divenne campione per il maggior numero di arrivi utili a podio.

1975: Ancora Agostini ma questa volta contro Phil Read. La leggenda tricolore divenne così il primo corridore a raccogliere il successo su una moto a due e a quattro tempi.

1978: Kenny Roberts arrivò alla gara finale al Nurburgring con otto punti in più di Barry Sheene chiudendo come terzo davanti al britannico. Roberts divenne quindi il primo pilota a stelle e strisce a vincere nella massima cilindrata.

1979: Roberts contro Virginio Ferrari a Le Mans, con l’italiano che cadde ad inizio gara spalancando la strada al bis iridato dell’americano.

1980: Per il terzo anno di fila Roberts e Suzuki lottano per la vittoria finale, questa volta l’avversario è Randy Mamola e lo scenario è il Nurburgring. Il pilota Yamaha dovette abbandonare e per la terza volta la vittoria andò a Roberts.

1981: Mamola contro Marco Lucchinelli sulla pista di Anderstorp con questi che vince il campionato.

1983: Freddie Spencer (Honda) in lotta con Roberts e Yamaha arrivano all’ultima gara della stagione a Imola. Nonostante i vari tentativi del pilota Honda, Spencer vinse il primo titolo della categoria regina.

1989: Ancora una volta due americani arrivano a fine stagione pronti a giocarsi il titolo della massima cilindrata: Eddie Lawson (Honda) e Wayne Rainey (Yamaha) con il primo che chiude in piazza d’onore e raccoglie il successo iridato.

1992: Mick Doohan (Honda) ha sofferto un duro incidente ad Assen quando aveva 65 punti di vantaggio su Wayne Rainey (Yamaha). Saltò due gare durante le quali l’avversario si avvicinò in classifica generale. Tutto si decise a Kyalami dove l’australiano chiuse come sesto e Rainey, terzo, vinse il campionato.

Support for this video player will be discontinued soon.

1992 South African GP Review

1993: Fu l’ultima volta che il titolo della 500cc si decise all’ultima gara. Kevin Schwantz (Suzuki) era in testa con diciotto punti su Wayne Rainey. Quest’ultimo fu vittima dell’incidente durante il GP d’Italai che mise fine alla sua carriera.

2006: Valentino Rossi (Yamaha) e Nicky Hayden (Repsol Honda) giungono all’ultima gara staccati di otto punti con il Dottore come leader della categoria. A Valencia vinse la wild card Ducati Troy Bayliss ma il campionato andò all’americano, terzo, con Rossi tredicesimo.  

Support for this video player will be discontinued soon.

Valencia 2006 - MotoGP Full Race

2013: È la stagione dell’astro nascente Marc Marquez che arriva a Valencia con 13 punti di vantaggio sul campione Jorge Lorenzo. Il maiorchino fece sua la gara ma il talento di Cervera portò a casa la vittoria più grande.

Support for this video player will be discontinued soon.

Valencia 2013 - MotoGP - RACE - Full

2015: Ancora Valecia, con Jorge Lorenzo dietro a Rossi per soli sette punti. Il Dottore però fu costretto a partire in fondo alla griglia di partenza a causa di una sanzione rimediata nel GP precedente. È stata una rimonta spettacolare e allo stesso tempo eroica quella del Dottore che però chiuse come quarto dietro al compagno di box, vincitore della gara e del campionato.

Support for this video player will be discontinued soon.

#Valencia GP: Gara classe MotoGP™