Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By motogp.com

Yamaha, il ritorno

Viñales conquista il primo posto della tabella tempi in Qatar, soddisfazione anche per Rossi

Maverick Viñales torna ad essere il più veloce e firma il primato del primo giorno a Losail con il tempo di 1:55.053s. Basta un primo posto e si dissipano alcune delle pesanti nubi grigie che si erano addensate sul box Movistar Yamaha MotoGP dopo i problemi a Buriram. Abbastanza soddisfatto si dice anche Valentino Rossi, settimo a fine giovedì (+0,379s). Un risultato che, unito al quarto posto di Johann Zarco (Monster Yamaha MotoGP), può far sperare gli uomini di Iwata per la prima gara della stagione. 

Support for this video player will be discontinued soon.

Luce per Yamaha, e si percorre la giusta strada

“Puntiamo a migliorare ancora”, sono le parole di Viñales a fine prove. “Ho buone sensazioni adesso quando spingo. Niente a che vedere con quanto vissuto in Thailandia. Abbiamo migliorato molto l’uscita di curva e di questo sono felice, mi piace molto anche come stacchiamo, anche in frenata siamo migliorati molto”. Termina. “Dobbiamo crescere il più possibile in vista della gara”.

Anche Rossi sorride ma avverte, tornando sull’incertezza di una stagione che non è iniziata nel miglior dei modi. “Non è andato male oggi”, afferma il Dottore. “In queste condizioni mi sento bene, meglio sicuramente di passati test. Ma dobbiamo continuare a lavorare tanto, in questa stagione sarà fondamentale la nostra capacità di adattamento di gara in gara e come faremo lavorare le gomme”.

Consigliati