Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
25 giorni fa
By motogp.com

Bartholemy: "Franco ha fatto una grande gara in Qatar"

Il responsabile del team Marc VDS commenta la prima in MotoGP™ del rookie italiano, e guarda all'Argentina

“Siamo molto contenti di come sia andato il fine settimana a Losail”. È soddisfatto Michael Bartholemy, team principal della scuderia Estrella Galicia 0,0 Marc VDS, dopo il debutto stagionale. Una prima assoluta per i suoi due piloti all’esordio in MotoGP™. Franco Morbidelli e Tom Luthi hanno fatto bene sull’asfalta qatariota con l’italiano che ha chiuso al dodicesimo posto conquistando i primi punti iridati nella classe regina.

Support for this video player will be discontinued soon.

I rookie al battesimo di Losail

Per il rappresentante della VR46 Academy è stato un ottimo primo passo grazie ad una corsa condotta in modo sapiente, senza errori e che lo ha portato a centrare l’obiettivo prefissato: la chiusura utile in classifica generale.

“Franco ha fatto una grande gara”, ha commentato Bartholemy. “Si è piazzato giusto alle spalle dei miei ex corridori (Jack Miller e Tito Rabat), piloti molti più esperti. È stato un ottimo risultato finire a punti come miglior debuttante se pensiamo che quello di Losail non è un tracciato adatto alla nostra moto. Guardo al prossimo GP con molte speranze”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Il miglior rookie attende la prima gara

Il responsabile del box satellite Honda descrive i momenti prima dell’esordio e un Morbidelli che, come naturale ma contrariamente alla sua indole rilassata, ha vissuto l’avvicinamento alla corsa un po’ teso. “Tutti e due i piloti erano un emozionati, ma al debutto in MotoGP™ è così. Ricordo che venerdì ero in macchina con Franco e mi ha detto che era nervoso. Nel dopo gara abbiamo ricordato quegli attimi e abbiamo sorriso”.

Archiviata la prima prova stagionale si pensa al prossimo GP, in Argentina: “I nostri obiettivi restano gli stessi. Ho sempre detto che vorrei vedere i miei piloti in zona punti e sono convinto sia un piazzamento centrabile visto che siamo arrivati vicini alla top dieci”. Termina, “Ma su piste non facili come quella di Termas de Rio Hondo credo possa andar bene anche una top 15”.

Consigliati